RESIDENZIALE

Per la casa ai figli, donazione a due vie

Donazione di denaro o acquisto da intestare ai figli, sono due le strade per comprare un immobile per la prole. Il calo dei prezzi può offrire buone occasioni nei prossimi mesi. Ma la trasparenza è essenziale sia a fini fiscali che ereditari

di Laura Cavestri

default onloading pic
(Flavia Scalambretti / AGF)

Donazione di denaro o acquisto da intestare ai figli, sono due le strade per comprare un immobile per la prole. Il calo dei prezzi può offrire buone occasioni nei prossimi mesi. Ma la trasparenza è essenziale sia a fini fiscali che ereditari


3' di lettura

In questo periodo di mutui ai minimi, risparmi privati ai massimi e di prezzi delle abitazioni stagnanti – ma stimati in calo dagli uffici studi di Nomisma e Scenari Immobiliari nei prossimi mesi – possono presentarsi condizioni favorevoli per chi può e intende comprare casa ai figli. Se un genitore decide di comprare casa per i figli ha davanti due strade: la prima è la donazione del denaro ai figli, perché possano effettuare direttamente i pagamenti al venditore (si tratta della cosiddetta “donazione...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati