Manovra, le 16 misure chiave e i tempi di partenza

3/17Politica Economica

Per «quota 100» si parte con 4 miliardi


default onloading pic
(Eigens - stock.adobe.com)

Dopo l’intesa raggiunta con Bruxelles per evitare la procedura d’infrazione sui conti pubblici, si è sensibilmente assottigliata la dote per il prossimo anno destinata all’attuazione dei pensionamenti anticipati con «quota 100», anche se si irrobustisce quella per gli anni successivi. Nel 2019 si è scesi dagli iniziali 6,7 miliardi destinati al Fondo per le pensioni a circa 4 miliardi. Per il biennio successivo si è invece saliti dagli originari 7 miliardi l’anno a 8,3 miliardi e 8,6 miliardi rispettivamente nel 2020 e nel 2021. Il fondo resta a vasi comunicanti con quello per il reddito di cittadinanza: le risorse eventualmente non utilizzate potranno passare all’altro “serbatoio” o essere utilizzati anche per altre finalità di finanza pubblica. Le misure per rendere operativo il pensionamento con quota 100 (almeno 62 anni di età e 38 di contributi) arriveranno all’inizio dell’anno con un decreto legge.Attuazione norme: prossimi giorni

Riproduzione riservata ©

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti