Industria

Per le rubinetterie Nobili crescita e nuova fabbrica

di Filomena Greco

Nuovo stabilimento. A Novara

1' di lettura

Un fatturato in crescita nell’anno della pandemia mondiale e uno stabilimento nuovo di zecca per sostenere la crescita produttiva. Sono i numeri del Gruppo Nobili, leader nella rubinetteria di qualità. Il momento positivo prosegue, con i primi 4 mesi del 2021 che registrano una crescita del 55% rispetto ad un anno fa. Con ricavi superiori ai 76 milioni di euro, la prima azienda italiana di rubinetteria continua a scommettere sulla crescita e sull’innovazione tecnologica.

Quando il nuovo stabilimento da 35mila metri quadri sarà operativo, il polo di Suno, in provincia di Novara, diventerà uno dei più grandi d’Europa per la produzione di rubinetti. Dietro al successo di Nobili c’è una ricerca costante della qualità, con oltre duemila ore all’anno dedicate ai test di laboratorio, e una attenzione sulle materie prime che ha contribuito all’espansione sui mercati internazionali. È il caso ad esempio dell'ottone a bassa percentuale di piombo, indispensabile per raggiungere
gli altissimi standard richiesti
da Paesi come Australia
e Nuova Zelanda.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti