ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùScenari di mercato

Perché i gestori ora vedono la Cina con lenti diverse (dopo il rimbalzo del 43% dai minimi)

A differenza di Wall Street e delle Borse europee che sarebbero alla ricerca del bottom di questo ciclo di mercato, per molti esperti l’azionario cinese lo avrebbe già trovato

di Vito Lops

Aggiornato il 9 gennaio alle 8:20

(REUTERS)

4' di lettura

Le riaperture post-Covid spingono i mercati asiatici, che preferiscono guardare alla ripartenza del business che al dilagare della pandemia. Così si spiega l’inizio nel segno degli acquisti per le borse del Far East, a partire da quelle cinesi.

D’altronde è da tempo che gli investitori hanno iniziato ad osservare la Cina con lenti diverse. Dai minimi di ottobre l’indice Hang Seng (dove sono quotati molti titoli cinesi accessibili agli investitori internazionali) è salito del 43%. Anche il Csi 300 (...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti