ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùScenari di investimento

Perché i mercati non sono crollati dopo la peggiore inflazione Usa da 40 anni

Dollaro in calo e acquisti sui titoli tech. In pochi avrebbero scommesso su una reazione del genere dinanzi a un dato sul costo della vita record che difatti spiana la strada a un maxi-rialzo (anche di 100 punti base) da parte della Federal Reserve a fine mese

di Vito Lops

Orlando: "Lavorare per limitare impatto inflazione"

2' di lettura

Volatilità in calo, dollaro in discesa e Nasdaq in leggero rialzo. In pochi avrebbero scommesso su questa reazione degli asset finanziari dinanzi al peggiore dato da 40 anni sull’inflazione statunitense (salita al 9,1% a giugno) che difatti spiana la strada a un maxi-rialzo dei tassi a fine mese da parte della Federal Reserve. Stando al FedWatch tool - uno strumento di calcolo elaborato dal Cme di Chicago per misurare le probabilità sulle prossime manovre della riserva federale - lo scenario di un...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti