i casi risolti / 8

Pericolo diffamazione


1' di lettura

Ho un blog che si occupa di divorzi e separazioni, di recente un mio collaboratore, raccontando la propria vicenda personale, ha definito sua moglie «mantenuta». La signora è effettivamente titolare di un assegno di mantenimento, si tratta ugualmente di diffamazione? Ho l'obbligo di cancellare il post?

Per la giurisprudenza il termine «mantenuto» è offensivo perché nel linguaggio comune ha assunto un'accezione negativa. Usarlo, anche quando si riferisce a fatti reali e verificabili, integra il reato di diffamazione perché quello che rileva è il valore denigratoria con il quale il termine viene usato (Corte di cassazione, sezione V, sentenza 522 del 26 maggio 2016). Il titolare del blog ha l'obbligo giuridico di eliminare il post offensivo quando sia stato messo a conoscenza della sua pubblicazione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...