I CASI RISOLTI / 8

Pericolo ladri e ponteggio


1' di lettura

Nei giorni scorsi ho subìto un furto nel mio appartamento e dalla ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine è emerso che i ladri sono entrati dal ponteggio montato due mesi fa per il rifacimento della facciata dello stabile. Posso rivalermi sul condominio o sulla ditta che ha eseguito i lavori e chiedere un risarcimento dei danni?

Nel caso in cui risulti che al momento del furto il ponteggio era incustodito, il condomino proprietario può rivalersi sul condominio e sulla ditta appaltatrice. Il primo è responsabile per la mancata vigilanza e custodia sulle parti comuni, mentre la ditta per non avere adottato le cautele idonee a impedire l’utilizzo anomalo del ponteggio, ad esempio, installando un sistema d’illuminazione notturna o un dispositivo di allarme. Condominio e impresa – e per essi le relative polizze assicurative che è bene pretendere siano sottoscritte - possono essere quindi condannate a risarcire il condomino e a riparare i danni.

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...