AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùEnergia e geopolitica

Petrolio: Usa, Cina e India cedono riserve strategiche e tolgono potere all’Opec+

I tre Paesi, primi importatori mondiali di greggio, stanno vendendo scorte di Stato per volumi paragonabili alla produzione extra che l’Opec+ ha promesso entro fine anno

di Sissi Bellomo

(AdobeStock)

3' di lettura

Il petrolio è tornato a correre, spingendosi ai massimi da due mesi. Ma per contrastare i rincari ora sono scesi in campo i maggiori Paesi consumatori: Cina, Stati Uniti e India – i primi tre importatori mondiali di greggio, nell’ordine – sono tutti impegnati a rilasciare scorte strategiche sul mercato, per un volume totale che potrebbe superare 40 milioni di barili di qui a fine anno secondo i calcoli del Sole 24 Ore, quantità paragonabili alla produzione extra promessa dall’Opec+.

Improbabile che...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti