AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùMaterie prime e inflazione

Petrolio, gli Usa premono su Riad. Ma a fermare il rally forse sarà la Fed

Le quotazioni del barile restano vicine ai massimi da sette anni, ma la volatilità è aumentata. Anche a causa della svolta nelle politiche monetarie

di Sissi Bellomo

articolo aggiornato l’11 febbraio

Al lavoro per ripulire le coste del Perù dalla perdita di petrolio: coinvolta un'area grande quanto la città di Parigi

2' di lettura

Il caro petrolio fa correre l’inflazione. E la corsa dell’inflazione alimenta (almeno nell’immediato) il caro petrolio. Le quotazioni del barile hanno risentito del balzo superiore alle attese dei prezzi al consumo negli Usa, arrivando a guadagnare oltre il 2% giovedì 10 poco dopo la pubblicazione del dato, salvo poi cancellare il rialzo a fine seduta, quando il Brent si è riportato intorno a 91,50 dollari al barile. L’11 febbraio il petrolio ha chiuso a New York ai massimi da 7 anni, in aumento ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti