MOTORSPORT

Peugeot: nel 2020 debutta la 208 Rally 4 con Andreucci

Peugeot: nel 2020 debutta la 208 Rally 4 con Andreucci
È ufficiale. Paolo Andreucci e Anna Andreussi tornano a essere l'equipaggio ufficiale di Peugeot Italia portando al debutto verso metà anno la nuova 208 Rally 4

default onloading pic

Peugeot: nel 2020 debutta la 208 Rally 4 con Andreucci
È ufficiale. Paolo Andreucci e Anna Andreussi tornano a essere l'equipaggio ufficiale di Peugeot Italia portando al debutto verso metà anno la nuova 208 Rally 4


2' di lettura

La casa francese rinnova il suo impegno nel motorsport italiano con un equipaggio consolidato che avrà l'arduo compito di portare al debutto la 208 Rally 4 probabilmente al Rally di Roma.
Dopo un anno da coach per la Motorsport Academy Peugeot, Paolo Andreucci torna sul sedile di sinistra affiancato dalla fida navigatrice Anna Andreussi. L'equipaggio ha dimostrato più volte di essere molto competitivo e con l'esperienza adatta per poter sviluppare e portare in alto la nuova nata di casa Peugeot Sport, la 208 Rally 4.
Com'è la nuova 208 Rally 4
La nuova generazione di Peugeot 208 è un perfetto esempio di come il motorsport sfrutti e migliori le performance delle auto di serie. La city car da competizioni infatti sfrutta il pianale Cmp e il powertrain PureTech benzina montato sulle versioni di serie. Una base particolarmente prestazionale di serie e adattata alle competizioni.

La vettura è quindi basata sulla nuova generazione di 208 ed è dotata delle sue ultime innovazioni tecnologiche. Infatti, il team e gli ingegneri del Leone sono rimasti fedeli agli aspetti che hanno decretato il successo della 208 R2, vettura che ha venduto oltre 450 esemplari in tutto il mondo.
Alla base, la struttura. Si tratta della piattaforma Cmp (Common Modular Platform) utilizzata per l'auto di serie che offre una massa ridotta (circa 1.000 kg senza l'equipaggio) e una dinamica molto prestazione.
Motore tre cilindri da 208 cv
La n uova 208 Rally 4 è equipaggiata con il motore 3 cilindri benzina turbocompresso da 1.2 litri in grado di erogare fino a 208 cv e con una coppia massima di 290 Nm a 3.000 gri/min. Questo è accoppiato a un cambio cinque marce Sadev con differenziale autobloccante meccanico.
Nelle gare su terra verranno montati cerchi da 15 pollici mentre su asfalto da 17”.
Nella stagione, l'equipaggio Peugeot Italia prenderà parte a cinque delle sette gare in programma per il campionato due ruote motrici. Il primo appuntamento è per il Rally Targa Florio (10/05), per poi passare al Rally Roma Capitale (24-26/07), Rallye Sanremo (27/09), Rally Due Valli (23-24/10)e Tuscan Rewind (22/11).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti