ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTest drive

Peugeot 408: fuori dal coro dei soliti suv

Il modello fonde formule differenti. Sotto al cofano powertrain plug-in da 225 e 180 cv

di Giulia Paganoni

Non convenzionale. La 408 è un modello che è difficile definire perchè esce dagli schemi e abbina concetti che vanno dal suv coupé alla berlina a cinque porte ma ammicca anche ai nostalgici delle station wagon di intonazione sportiva. La plancia eredita in toto le tecnologie digitali con cluster in 3d e il layout della sorella Peugeot 308

3' di lettura

Difficile da definire. Abbiamo provato su strada la Peugeot 408, un modello che rompe gli schemi fino ad ora adottati dal marchio francese del gruppo Stellantis e introduce un’auto che sembra una berlina, una wagon shooting brake , ma è più alta e, al tempo stesso, presenta un tetto spiovente in stile coupé con un pizzico di fastback. Indubbiamente, il ricordo alla cugina del Double Chevron C5X (11 cm più lunga) è evidente ma, con dettagli tipici del Leone come: l’ampia calandra dell’anteriore con i fari a matrice di Led o, ancora, la firma luminosa al posteriore con il graffio del leone.

La vettura, dunque,esibisce stilemi ed elementi originali per distinguersi tra dale (poche) concorrenti, come Cupra Formentor (forse il modello più vicino a 408) e suv coupé quali Renault Arkana e altre proposte che per lo più si trovano nell’area premium di passaporto tedesco.

Loading...

Il modello si inserisce nell’alto di gamma del segmento C, con una lunghezza di 4,69m (solo 6 cm meno di 508 berlina) e un’altezza da terra di soli 1,48m sebbene ad occhi sembri più alta. Il pianale è il noto Emp2 che permette di costruire sia auto termiche che elettriche. E proprio 408 arriva in versione ibrida Plug-in declinata in due potenze, da 180 e 225 cv con un’autonomia che raggiunge i 64 km. Mentre per i motori termici, è disponibile solo un tre cilindri benzina da 130 cv. Manca all’appello il diesel, una scelta che i manager francesi hanno fatto alla luce dei numeri di vendita sempre più esigui di questa motorizzazione.

L’auto presenta linee eleganti e, oltre al frontale imponente, la presenza su strada è enfatizzata dai grandi cerchi disponibili da 17 fino a 20”, questi ultimi opzionali per la versione Gt. Sono, infatti, tre gli allestimenti: Allure, Allure pack e Gt. Già a partire dalla versione “base” l’equipaggiamento è ricco e comprende, tra le varie: cerchi da 17”, keyless start, wireless mirror screen, comandi vocali, i-cockpit con cruscotto digitale da 10 pollici. Alla guida abbiamo saggiato le qualità della versione Gt con alcuni optional, come i cerchi da 20” e i sedili in pelle regolabili elettricamente dotati di funzione massaggio. Gli interni sono curati, con materiali di buona fattura piacevoli alla vista e al tatto.

La posizione di guida è piuttosto alta per una berlina, più tendente a quella dei suv. Il touchscreen da 10 pollici al centro della plancia è personalizzabile e le funzioni sono molto intuitive. Sono presenti quattro prese usb-c e i passeggeri posteriori hanno ampio spazio per le ginocchia. Il bagagliaio da 536 litri (471 per la versione Phev) ha una soglia di carico bassa e, reclinando gli schienali del divanetto posteriore si raggiungono i 1.611 litri di carico.

Durante la prova abbiamo guidato la versione più potente: il benzina 1.6 litri da 180 cv (132 kW) abbinato a un elettromotore da 81 kW (110 cv) alimentato da una batteria a ioni di litio da 12,44 kWh. Per una potenza complessiva di 225 cv gestita dalla trasmissione automatica a otto rapporti con trazione anteriore, l’unica proposta. Il caricatore di bordo è da 3,7 kW ma a richiesta è disponibile quello da 7,4 kW. La spinta dell’elettrico è davvero notevole ma ci saremmo aspettati qualcosa in più in termini di brio dai 180 cv del termico.

L’auto è già ordinabile con un prezzo di listino che parte da quasi 34mila euro e le prime consegne sono previste per il mese di febbraio.

Peugeot 408 GT
Motore termico: benzina 1.6 litri da 180 cv
Capacità batteria: 12,44 kWh
Potenza powertrain: 225 cv
Coppia max totale: 360 Nm
Ricarica: standard da 3,7 kW / optional da 7,4 kW 
Autonomia EV: circa 64 km 
Velocità max: 233 km/h 
0-100 km/h: 7,8 secondi 
Consumi (1,0-1,3 l/100 km
Emissioni (Wltp): 24-30 g/km
Connetività:Android Auto e Car Play 
Lunghezza: 4.687 mm
Larghezza: 2.062 mm
Altezza: 1.478 mm
Bagagliaio: 471 litri 
Prezzo: da 47.700 euro

PRO
Gestione intuitiva: Schermo con grafica pulita. peccato per il troppo touch
Funzionalità: Schienale dei sedili posteriori ribaltabili dal vano bagagli 
Spazio dietro per le gambe: C’è agio per le ginocchia

CONTRO
Ergonomia: Leva del cambio in avanti
Abitabilità posteriore: Il tetto da da coupé lascia poco spazio sopra la testa
Recupero energia: Solo due modalità di frenata rigenerativa

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti