TEST DRIVE

Peugeot 5008: la prova su strada del suv a sette posti

Abbiamo guidato la versione aggiornata dello sport utility di grandi dimensioni targato Peugeot con motore diesel da 130 cv e cambio automatico Eat8.

di Giulia Paganoni

default onloading pic

Abbiamo guidato la versione aggiornata dello sport utility di grandi dimensioni targato Peugeot con motore diesel da 130 cv e cambio automatico Eat8.


3' di lettura

Spazioso e confortevole. Peugeot 5008 dispone di un'ampiezza dell'abitacolo tale da consentire di accogliere a bordo fino a sette passeggeri (di serie). I materiali sono di buona qualità, in linea con gli altri modelli francesi, e anche la motorizzazione diesel 130 cv è brillante e parca dei consumi, fino a con 4,1 litri/100 km (ciclo Wltp). L'abbiamo provata su strada.

Estetica ripresa dagli ultimi modelli

Le differenze con la versione precedente sono poche ma ben visibili, soprattutto all'esterno. Rispetto alla sorella 3008 è quasi 20 cm più lunga, raggiungendo i 4.641 m (4.447 m per la 3008) a favore dello spazio per i sette passeggeri e della capacità del bagagliaio di 780 dm3 che arriva fino a 1.940 dm3 con la seconda fila di sedili abbassata.
Il design della carrozzeria riprende i canoni stilistici dei nuovi modelli (come 2008 e 208 e il restyling di 3008), dove la calandra è ampia e mostra un motivo a scacchiera senza la cornice e si estende fino ai gruppi ottici, anch'essi ridisegnati e con tecnologia a Led sin dal primo livello di allestimento.
Anche al posteriore i fari sono dotati di tecnologia Full Led. I colori dalla carrozzeria sono sette e tre gli allestimenti (Active,Allure e Gt), per ciascuno di essi è poi riservato un pacchetto che arricchisce l'equipaggiamento. Da segnalare che è disponibile anche una versione business per le flotte con già un equipaggiamento ben ponderato.

Loading...

Interni ampi ed ergonomici

L'abitacolo è uno dei punti forte di questo modello grazie all'ampio spazio a disposizione e alla gestione dello stesso. A bordo possono essere accolti fino a sette passeggeri (già di serie i due sedili della terza fila e sono tutti indipendenti) e i comandi di guida sono posizionati in modo ergonomico.
Per la prima volta, sale a bordo del suv 5008 l'ultima evoluzione del Peugeot i-cocpit che comprende il cruscotto digitale da 12,3 pollici e il touch screen al centro della plancia da 10 pollici, da cui si può accedere rapidamente ai principali menù grazie anche ai tastini posizionati sotto ad esso.
L'integrazione con lo smartphone è di livello, grazie alla presenza dei protocolli Android Auto e Apple Car Play. Inoltre, è disponibile la ricarica wireless (a richiesta) per i device predisposti.

Tecnologie di assistenza alla guida

La lista di tecnologie Adas si allunga con aiuti alla guida di ultima generazione, come il night vision che rileva gli esseri viventi davanti al veicoli di notte o in condizioni di scarsa visibilità; il drive assist plus che comprende l'adaptive cruise control con funzione sport&go (solo con il cambio Eat8) e il lane positioning assist che oltre a regolare la velocità automaticamente in funzione del veicolo che precede e, in caso di arresto di durata inferiore a 3 secondi, l'auto riprende la marcia ed è in grado di mantenere la posizione del veicolo all'interno della corsia.
A questi si aggiungono anche il sistema di frenata di emergenza (aggiornato) e il riconoscimento esteso dei segnali stradali.

Gamma motori e prova su strada

La gamma motori comprende sia soluzioni benzina che diesel, tutti conformi all'ultima normativa Euro 6d del protocollo Wltp.Tra i benzina, il 3 cilindri Puretech 1.2 litri da 130 cv disponibile sia con cambio manuale a sei rapporti che con l'automatico Eat8 del gruppo Psa. E il più potente quattro cilindri 1.6 litri da 180 cv con la trasmissione automatica a otto velocità.
Passando alla gamma diesel, viene proposto il quattro cilindri 1.5 litri da 130 cv sia con cambio manuale sei marce che l'automatico a otto rapporti. Il più pepato è il 2 litri da 180 cv disponibile solo con la trasmissione automatica. Nella prova su strada abbiamo guidato la versione in allestimento Gt Pack constatando la piacevolezza di guida e lo sprint dei 130 cv del powertrain diesel.
Essendo un modello a ruote alte, accusa un po' di rollio che viene abbastanza attenuato nella modalità di guida sport (le altre sono normal ed eco). Nel complesso un'auto ben proporzionata e che assomiglia molto alla sorella più piccola 3008. Da sottolineare, infine, il raggio di sterzo contenuto che permette di guidare l'auto in modo maneggevole nonostante le dimensioni.
Il prezzo di listino parte da quasi 32mila euro. L'auto è già ordinabile e le prime unità sono disponibili da gennaio 2021.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti