Tesla Model Y, tutte le concorrenti del suv elettrico americano

13/16Auto

Peugeot e-2008, la più bella fra le elettriche

Ad un primo sguardo è impossibile distinguerla dalla sorella ad alimentazione tradizionale. La e-2008 mantiene le stesse dimensioni e lo stesso look delle altre motorizzazioni a listino. La bilancia però, segna un +300 kg, causa battere, che portano la massa complessiva a vuoto a 1.548 kg. Numeri a parte, la e-2008 introduce un frontale in cui spiccano la mascherina verticale con trama a mattoncini cromati e gli artigli luminosi delle luci diurne, segno distintivo delle Peugeot attualmente in vendita.

Il cofano piatto e attraversato da due nervature dona carattere, così come le superfici della fiancata che si intersecano in modo netto. Dietro, un altro motivo di stile tipico della Casa del Leone, le luci a tre moduli inserite in una fascia nera che si estende sotto il lunotto per tutta la larghezza della vettura. Salendo a bordo lo spazio non manca. Anche per i bagagli si è ricavato un vano che resta tra i migliori della categoria. Ha una capienza di 405 litri, circa 30 in meno delle 2008 diesel e benzina a causa sempre della presenza delle batterie, che occupano buona parte della zona bassa della scocca. L'ambiente è fortemente proiettato al futuro grazie alla presenza dell'i-Cockpit 3D. Lo schema propulsivo della Peugeot e-2008 è noto. L'auto ha una batteria da 50 kWh posta sotto il pianale e un motore elettrico anteriore da 100 kW-136 cv di potenza e 260 Nm di coppia. La batteria, che è garantita 8 anni o 160.000 km per una capacità residua minima del 70%, promette un'autonomia di 320 km (WLTP).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti