economia circolare

Peuterey lancia i piumini Recycle, 300 pezzi unici per dare nuova vita ai materiali

Esempio di recupero creativo: i capi in vendita online e nella boutique Mantovani in provincia di Arezzo saranno una capsule dall'autunno-inverno 2021-2022, sempre tutti pezzi unici

di Silvia Pieraccini

3' di lettura

Per molte aziende della moda il fatto di rimanere aperte (anche) durante il primo lockdown - dedicandosi alla produzione di mascherine e tute produttive – ha voluto dire non interrompere il filo della creatività, della sostenibilità e delle strategie per arginare gli effetti del Covid. È successo così per la toscana Peuterey, produttore di outerwear di fascia premium, che ha accelerato in direzione della tutela dell'ambiente e dell'economia circolare (imboccata fin dagli anni '90 col marchio Geospirit, ancora di proprietà) e ora lancia Peuterey Recycle, una serie in edizione limitata di piumini uomo e donna realizzati con tessuti d'archivio e piuma riciclata e rigenerata (certificata Grs), ideati dal direttore creativo Federico Curradi. Per adesso sono 300 pezzi unici.

Obiettivo smaltimento

L'economia circolare questa volta è declinata nell'utilizzo di materiali di magazzino, e dunque nello smaltimento di giacenze che altrimenti dovrebbero andare in discarica. «Abbiamo attinto ai tessuti con cui facciamo le prove e la ricerca, quelli rimasti lì inutilizzati – spiega la presidente di Peuterey, Francesca Lusini – e gli abbiamo dato nuova vita con l'obiettivo di aderire sempre più ai principi dell'economia circolare. Il risultato sono capi senza tempo in linea con la nostra filosofia, che è sempre stata quella della funzionalità e della concretezza, ma anche prodotti di grande creatività».

Loading...

La formula «see now, buy now»

I piumini, realizzati artigianalmente in Italia, sono in vendita sullo store online peuterey.com e nella boutique Mantovani di San Giovanni Valdarno (Arezzo), che li distribuisce in esclusiva anche sulla piattaforma online di moda e lusso Farfetch, visto che il progetto Peuterey Recycle vuol avere respiro internazionale. Ogni capo sarà disponibile con la formula see now-buy now e sarà numerato. La comunicazione digitale è affidata a un video firmato dalla regista Dione Roach girato in una fabbrica bolognese di materiali edili abbandonata, in cui artisti di strada ballano tra alberi, piante rampicanti e cumuli di stoffa: un inno al recupero creativo e alla forza della natura. «I 300 capi numerati sono un'anteprima – spiega Lusini - ma Recycle diventerà una capsule all'interno delle nostre collezioni a partire dall'autunno-inverno 2021-2022 e saranno sempre tutti pezzi unici».

La scelta di legarsi a una boutique con cui il brand di Altopascio (Lucca) storicamente lavora, com'è appunto Mantovani, si spiega con la vocazione wholesale (Peuterey è distribuito in più di 400 negozi multimarca in Italia). Il rafforzamento dei legami con i punti vendita ha portato anche a una formula innovativa appena stretta col sito del palermitano Giglio per la capsule Peuterey Plurals: si tratta dell'integrazione dei magazzini prodotto-finito, che permette all'ecommerce siciliano di “prelevare” direttamente dal magazzino Peuterey i capi richiesti, in modo da non perdere alcuna vendita. «Spero che questa collaborazione possa essere estesa ad altri partner», dice Francesca Lusini che per quest'anno (il bilancio chiuderà il 31 marzo 2021) prevede circa 55 milioni di ricavi consolidati, in calo del 12% sull'anno precedente. «Nonostante il periodo difficile – conclude la presidente - il brand sta vivendo un bel momento soprattutto sui mercati esteri (che finora pesavano il 30%, ndr), che vogliamo sviluppare: stiamo raccogliendo i frutti del lavoro fatto in Germania e Benelux, e anche in Corea del sud». Nel frattempo Peuterey ha ottenuto la certificazione di responsabilità sociale Sa8000 e ha aperto nella sede aziendale di Altopascio una piccola nursery che vuol essere un aiuto per le dipendenti con bambini piccoli.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti