Moda e digitale

Philipp Plein battistrada fashion per le criptovalute

Da agosto pagamenti in valute digitali accettati, in 15 diverse criptovalute, sia per gli acquisti nei negozi al dettaglio sia sulle piattaforme e-commerce

di Red. Moda

1' di lettura

L’imprenditore e stilista tedesco Philipp Plein apripista sulle criptovalute nel mondo della moda. I pagamenti in valute digitali sono infatti accettati da lunedì scorso, in 15 diverse criptovalute, sia per gli acquisti effettuati nei negozi al dettaglio (in paesi selezionati) sia sulle piattaforme e-commerce del gruppo.

Dall’e-commerce ricavi record

Il canale online è quello in cui il gruppo si aspetta l’impatto maggiore ed è il fiore all’occhiello del marchio. Philipp Plein è stato infatti uno dei primi a livello globale a internalizzare la piattaforma e-commerce che, attraverso investimenti crescenti, ha trasformato nel canale più importante, dove prevede di raggiungere il fatturato record di 100 milioni di euro nel 2021.

Loading...

La flessibilità della valuta digitale

«Essere tra i marchi di moda più progressisti e dirompenti non è una novità per me - ha dichiarato Plein -. Ritengo che le criptovalute siano il futuro e ho impegnato i miei team a realizzare tutte le innovazioni necessarie per abbracciarle. Sono molto contento di offrire ai nostri clienti questo ulteriore strumento di pagamento e la flessibilità ad esso associata».

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti