ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùsalgono le azioni del gruppo di elettrodomestici

Piace lo shopping De'Longhi: studia dossier Gaggia

di Andrea Fontana


default onloading pic

1' di lettura

De' Longhi guadagna in Borsa poiché i broker mostrano apprezzamento per l'ipotesi di una acquisizione nelle macchine per il caffè: secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, il gruppo degli elettrodomestici sta valutando il dossier Evoca, società che raccoglie le macchine per il caffè a marchio Gaggia e i distributori automatici N&W. L'azionista di controllo Lone Star ha affidato un mandato a Deutsche Bank per valutare operazioni strategiche come la cessione o la quotazione in Borsa.

Per analisti, bene acquisizione nelle macchine per il caffé
Secondo gli analisti di Mediobanca Securities, il management di De'Longhi in passato ha già indicato nelle macchine da caffè professionali il segmento di business per possibili acquisizioni e anche se Evoca non è un operatore focalizzato solo in quel segmento (vista la diversificazione nel vending), l'asset potrebbe essere interessante. Per il broker l'operazione potrebbe essere alla portata di De'Longhi che ha margini per un impegno fino a 1,5 miliardi. Secondo Il Sole 24 Ore, la valutazione di Evoca sarebbe superiore al miliardo.

Per Equita l'acquisizione sarebbe interessante poiché consentirebbe a De'Longhi di ottimizzare la struttura del capitale, anche se andrebbero verificate le sinergie e le reali dimensioni del business più appetibile per l'azienda quotata, cioè quello delle macchine da caffé professionali.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti