BILANCI

Piaggio: ricavi 9 mesi a 1,2 miliardi (+10%), utile netto a 46 milioni


default onloading pic

1' di lettura



Il cda di Piaggio ha approvato i conti dei nove mesi che vedono «performance decisamente migliori rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, la crescita di tutti i principali indicatori di conto economico, l'aumento dell'utile netto, maggiori investimenti e la riduzione del debito». Nel dettaglio, i ricavi consolidati si attestano a 1,2 miliardi, in crescita del 9,8%, l'Ebitda a 188,8 milioni (+13,8%), l'Ebit sfiora 100 milioni (+17,2%) mentre l'utile netto è arrivato a 46 milioni (+26,7%).

La posizione finanziaria netta adjusted è pari a 366,5, in miglioramento per 38,6 milioni. La società sottolinea che sono stati venduti nel mondo 479.200 veicoli, in crescita del 2,1% (469.400 al 30 settembre 2018) a fronte di investimenti in aumento del 26,7% a 91,6 milioni. Una nota precisa anche che, in riferimento al business delle due ruote, in Europa Piaggio ha confermato la leadership nel segmento scooter con una quota del 24,3% mentre il settore scooter «ha segnato un andamento molto positivo con una crescita del fatturato del 9%, trainato principalmente dal brand Vespa, dalle ottime performance dello scooter a tre ruote, Piaggio Mp3, del Piaggio Liberty e degli scooter Aprilia». Fatturato in rialzo del 23% principalmente grazie al brand Moto Guzzi. (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...