sold out la serata alla casa del jazz

Piero Angela e il jazz: una passione che viene da lontano


Per i suoi (quasi) 90 anni, Piero Angela suona "As time goes by"

2' di lettura

Non solo scienza ma anche musica. Piero Angela non è solo un divulgatore scientifico a 360 gradi, un giornalista, uno scrittore e un conduttore televisivo di amatissime trasmissioni di scienza, ma è anche un grande cultore della musica. E se in pubblico non c'è tema scientifico di cui non si sia occupato, dai dinosauri ai misteri dello spazio, in privato ha sempre coltivato una grande passione per il jazz. Una passione che viene da lontano: a vent'anni, nel 1948, con il nome di Peter Angela ha suonato in alcuni jazz club torinesi. La musica, ha detto, «è un virus che ti accompagna nel tempo e non finisce mai». E oggi quel ragazzino che ha compiuto il 22 dicembre 90 anni sta preparando un album jazz. Che si aprirà con un pezzo di standar americano: Lover. Un pezzo che aveva già regsitrato negli anni Cinquanta.

GUARDA IL VIDEO - Per i suoi (quasi) 90 anni, Piero Angela suona “As time goes by”

La fuga a Nizza per sentire suonare Armstrong
Angela si racconta come «un animale particolare»: «passo molto tempo alla tastiera, non quella del computer, ma quella del pianoforte, con cui navigo nella musica». E ha ricordato spesso le sue fughe per ascoltare la musica, come fece nel 1949 per andare a Nizza a seguire un concerto del grande Louis Armstrong. E proprio in occasione del suo compleanno a dicembre ha suonato As time goes by alla trasmissione di Fazio per tutti i telespettatori cresciuti a pane e Superquark che lo amano alla follia.

Una serata con i grandi del jazz
Come già registra il tutto esaurito la serata che ha organizzato sabato 19 gennaio alla Casa del jazz. Una notte dedicata alla sua passione per i grandi del jazz e a un collega giornalista della Rai, Mario Pogliotti, scomparso nel 2006, che ha scritto una serie di canzoni-ritratto dedicate ai grandi del jazz. Da Louis Armstrong a Duke Ellington, da Billie Holiday a Fats Waller, i grandi del jazz saranno protagonisti assoluti della serata in una serie di insoliti ritratti musicali (con i loro migliori assoli), scritti e musicati da Mario Pogliotti. I brani saranno eseguiti da Larry Franco, uno dei più quotati crooner italiani. E Piero Angela racconterà il jazz e commenterà i brani musiciali con Adriano Mazzoletti. E non è detto che non si sieda al pianoforte per suonare anche lui.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...