Motorsport

Pikes Peak 2021, Bentley parteciperà con la Continental GT3 a biocarburante

La supercar inglese correrà la leggendaria salita alimentata da un carburante rinnovabile

1' di lettura

Bentley parteciperà alla Pikes Peak International Hill Climb 2021 (27 giugno) con una Continental Gt3 da competizione - la vettura stradale più estrema mai realizzata nei suoi 101 anni di storia - alimentata da carburante rinnovabile. Non si tratta di una semplice sperimentazione, perché con la speciale Gt3 Bentley avvierà un programma per offrire ai propri clienti in tutto il mondo benzina a base di biocarburanti che sono già allo studio e in fase di test e valutazione così da alimentare in modo sostenibile i suoi modelli passati ed attuali prima di attuare la strategia Beyond100 che prevede entro il 2023 delle versioni ibride per l'intera gamma di modelli prima di arrivare nel 2030 ad un'offerta di sole vetture elettriche. Secondo gli studi la Continental Gt3 progettata per competere nel record di Time Attack 1 alla Pikes Peak potrebbe portare ad una riduzione di gas serra fino all'85% rispetto ai combustibili fossili standard. L'auto adotta una versione potenziata del motore da corsa Bentley sviluppato dal V8 turbo da 4,0 litri montato sulla Continental Gt V8. Per battere il record dovrà completare la salita di quasi 1.520 metri che include 156 curve ad una velocità media di oltre 130 km/h e tagliare il traguardo in meno di 9'36”. Alla guida della Continental Gt 3 ci sarà ancora una volta il tre volte campione della Pikes Peak Rhys Millen, che detiene record di classe individuale e con il quale Bentley ha conquistato alla competizione il primato nel 2018 con il suv Bentayga W12 ed il record di auto di produzione ottenuto nel 2019 con una Continental Gt.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti