Recessione o crescita? Gli esperti «danno i numeri» sull’Italia

2/6In primo piano

Pimco «vede» una possibile recessione nel 2019

(spyrakot - stock.adobe.com)

Il giudizio finora più tranchant sull'Italia è arrivato da Pimco, il primo gestore obbligazionario al mondo. Proprio nel momento in cui prosegue ininterrotto il miglioramento dei rendimenti (nel senso che stanno scendendo) dei BTp e proprio all'indomani del record di domanda di investitori stranieri (64%) sul BTp a 15 anni Pimco ha previsto uno scenario piuttosto fosco. Pimco ritiene che per l'Italia il quarto trimestre dell'anno scorso sia andato in archivio con un Pil in calo, vede per il 2019 una crescita pari a zero o leggermente negativa e, alla luce della natura non solo tecnica della recessione e di altri fattori di rischio, mantiene un sottopeso dei BTp nel portafoglio medio.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti