INNOVAZIONE

Pirelli Cinturato P7, il nuovo pneumatico si adatta a temperature e stile di guida

Il nuovo Pirelli Cinturato P7 introduce una mescola intelligente, che le permette di variare il proprio comportamento in funzione delle condizioni di guida e della temperatura

di Simonluca Pini

default onloading pic

Il nuovo Pirelli Cinturato P7 introduce una mescola intelligente, che le permette di variare il proprio comportamento in funzione delle condizioni di guida e della temperatura


3' di lettura

Il nuovo Pirelli Cinturato P7, pneumatico estivo ad alte prestazioni, arriva sul mercato con un lungo elenco di novità a partire dal battistrada. La mescola appositamente creata è arricchita con silice, resine specifiche, che hanno il compito di aumentare il grip e polimeri funzionalizzati, cioè materiali elastomerici sintetici modificati chimicamente con il fine di migliorare l'interazione con la silice stessa. Tali polimeri hanno la capacità di cambiare comportamento in base alle temperature di esercizio. Questa nuova mescola ha una forma di “intelligenza meccanica”, grazie a una migliore distribuzione delle particelle di silice e dell'interazione fra queste, che le permette di variare il proprio comportamento in funzione delle condizioni di guida e della temperatura.

Il battistrada nato nella realtà virtuale
Ogni parte che compone il disegno battistrada del nuovo Cinturato P7 ha una sua specifica funzione: dagli incavi laterali e longitudinali, la cui geometria è studiata per evacuare nel modo più efficiente possibile l'acqua, fino ai particolari blocchi di spalla, con una conformazione tale da garantire le minori distanze d'arresto sia su asciutto che soprattutto su bagnato. Non solo, il disegno stesso e la sua distribuzione di rigidezza permettono di avere la migliore superficie di appoggio anche in curva, per una guida sicura e precisa in ogni condizione, privilegiando al contempo anche il comfort: modellizzato dapprima virtualmente e poi sperimentalmente, la sequenza dei passi del disegno è studiata in modo tale da massimizzare il comfort, acustico e plastico, per l'automobilista.

Nuovo Pirelli Cinturato P7, le foto dello pneumatico “intelligente”

Nuovo Pirelli Cinturato P7, le foto dello pneumatico “intelligente”

Photogallery10 foto

Visualizza

Sicurezza, comfort e rispetto dell'ambiente
La sicurezza è la caratteristica principale del nuovo nuovo Pirelli Cinturato P7. Il nuovo pneumatico per auto premium, oltre a migliorare le doti sull'asciutto offerte dal predecessore, lo supera in misura maggiore nella guida sul bagnato in handling, aquaplaning e in particolare la frenata dove fa registrare fino a 4 metri in meno da 100 km/h allo stop. Le innovazioni introdotte dai progettisti Pirelli hanno anche innalzato il livello di comfort acustico (con meno rumore prodotto durante il rotolamento) e plastico (grazie alla migliore capacità di assorbimento delle sconnessioni dell'asfalto). Inoltre, cresce del 6% il chilometraggio percorribile, riducendo pertanto la frequenza di sostituzione dei pneumatici. Sempre in ambito di efficienza, la resistenza al rotolamento diminuisce mediamente di una classe di rolling resistance, (-12%), riducendo il consumo di carburante del 4% della vettura (misurato nel ciclo WLTP) e le emissioni di CO.

Spazio di frenata ridotto grazie al dialogo con l'elettronica
Altro punto su cui gli ingegneri Pirelli hanno lavorato è la capacità del battistrada di “dialogare” con i sistemi elettronici di assistenza alla guida, come i più moderni ADAS. Nel caso dell'ABS, per esempio, a parità di auto e misura del pneumatico, un battistrada ottimizzato per il funzionamento in sinergia con l'elettronica della vettura consente di frenare prima. I test realizzati alla velocità di 100 Km/h hanno dimostrato che il nuovo Cinturato P7, richiede mediamente fino a 4 metri in meno di spazio di frenata, pari a una riduzione del 7-10%. Lo sviluppo del pneumatico in collaborazione con le case auto, attraverso modelli di virtualizzazione delle coperture, consente di tarare al meglio l'elettronica di assistenza: come nel caso dei sistemi di mantenimento della corsia che, se abbinati a un pneumatico “sconosciuto”, potrebbero richiedere continue correzioni di traiettoria non potendo prevedere il comportamento del pneumatico stesso. Mentre, se la stessa auto è dotata del Cinturato P7 con la marcatura del costruttore automobilistico - sviluppato per equipaggiare la specifica auto - non richiede tali correzioni in quanto il sistema ne può prevedere le reazioni.

Elect, run flat e seal inside
Il nuovo Cinturato P7 nasce con le migliori tecnologie Pirelli, adottate su richiesta dei costruttori automobilistici per i diversi modelli su cui il pneumatico viene omologato o degli automobilisti con esigenze specifiche. A partire dalla più recente Elect, un pacchetto di tecnologie specifico per le vetture elettriche o plug-in hybrid: grip immediato necessario per la particolare erogazione della coppia dei motori elettrici, minor resistenza al rotolamento per massimizzare l'autonomia data dalle batterie e la riduzione del rumore per assicurare i benefici in termini di comfort della propulsione elettrica. Inoltre, Cinturato P7 può essere dotato delle tecnologie run flat e Seal Inside che consentono di guidare anche dopo una foratura; la prima sostenendo, grazie al fianco rinforzato, il peso dell'auto, la seconda iniettando un mastice che ripara in autonomia il foro fino a un diametro di 4 mm.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti