ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBev

Pirelli raddoppia le omologazioni di pneumatici adatti a auto ibride plug-in ed elettriche

di Danilo Loda

2' di lettura

In un solo anno, Pirelli ha visto raddoppiare le omologazioni quale pneumatico adatto ai modelli elettrici e ibridi plug-in. Ad oggi il produttore italiano vanta 250 pneumatici omologati, dato che conferma l'accelerazione del mercato verso la mobilità elettrificata. I pneumatici Pirelli a farla da padrone in questo segmento sono quelli sviluppati con il pacchetto di tecnologie Elect. Questi si sono dimostrati essere quelli con le caratteristiche più convincenti per le auto elettriche. Un esempio, è Audi per la su A6 Avant e-tron concept in mostra in questi giorni presso lo stand Pirelli alla fiera “Tire Cologne”, che monta gomme con tecnologie Elect.

Non a caso questo insieme di tecnologie applicate ai pneumatici, nel loro sviluppo, hanno soddisfatto alcuni dei requisiti principali che sono propri dei veicoli elettrici e ibridi plug-in. Infatti caratteristiche come aumento dell'autonomia della batteria, basso rumore e prestazioni sono tutti “benefit” che Elect riesce ad offrire alle auto che li montano. A partire dalla una resistenza rotolamento molto bassa, per il quale è conseguente una maggiore durata della batteria dell'auto EV. Grazie a un disegno del battistrada ottimizzato le auto che montano questi pneumatici risultano particolarmente silenziose, senza dimenticare lo sviluppo di una speciale mescola che favorisce un grip immediato.

Loading...

La gamma di pneumatici Pirelli destinati a auto elettriche e ibride plug-in, scelti dalle case automobilistiche come primo equipaggiamento che si basano sulle tecnologie Elect comprende i modello P Zero, Cinturato, Scorpion, declinati nelle versioni estivi, all-season e invernali. Un esempio è Porsche che per la sua Taycan, ha a disposizione modelli P Zero tailor made, compreso il P Zero Winter appositamente sviluppati. Cinturato e P zero specifici sono proposti per alcune Audi della gamma e-tron e anche per l'intera famiglia EQ di Mercedes-Benz. Alla lista di case che possono disporre di pneumatici specifici per il loro modelli “green” non mancano BMW (Pirelli P Zero per la nuova iX e per la X5 xDrive45e Plug-In Hybrid) e Volvo. Andando fuori dai confine europei, la statunitense Lucid Air è la prima auto ad essere dotata dei nuovi pneumatici Pirelli P Zero con indice di carico elevato e contraddistinti dalla dicitura “HL”. Infine, alcuni modelli delle cinesi Nio e Link & Co, utilizzano P Zero e Scorpion Elect.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti