Abitare e benessere

Piscine in giardino: i modelli hi-tech e i “fuori terra” da installare in poche ore

Il mercato in Italia raggiunge il valore di un miliardo di euro l’anno. Le soluzioni «smart» con nuoto controcorrente, musica, idromassaggio e app per la manutenzione

di Paola Guidi

Ondata di calore record a Las Vegas, toccati i 46,5 gradi

3' di lettura

Un grande o piccolo specchio d’acqua, sul terrazzo, nel giardino, nel prato, o anche una piccola rettangolare “striscia” d’acqua dove installare strumenti per la ginnastica. Sino al gioiello decisamente accessibile, che mantiene in forma più di qualsiasi altro esercizio: il nuoto controcorrente ora installabile anche in minipiscine, graduandone l’intensità.

Un domanda in crescita

In Italia, il mercato delle piscine private - secondo la multinazionale Fluidra e Assopiscine - ha superato, nel 2020, il miliardo di euro in valore e presenta anche per l’anno in corso indici in crescita.

Loading...

Il mercato mondiale - in fortissima crescita da anni - vedeva nel 2019 gli Usa in cima al numero di piscine vendute ogni anno con 11 milioni di unità, mentre in Europa è la Francia con 2,7 milioni a detenere il primato, seguita dalla Spagna con 1,5 milioni, dalla Germania con un milione e dall’Italia con oltre 700mila. Quando verranno definitivamente chiusi i conti del 2021 i numeri saranno ben più elevati, soprattutto per quanto riguarda i modelli smart, controllabili in remoto per avere sempre sotto controllo sicurezza e qualità, giochi d’acqua e di luce, musica subacquea e tv da esterno.

Piscine in giardino, semplici e tuttofare

Piscine in giardino, semplici e tuttofare

Photogallery10 foto

Visualizza

La piscina a sfioro

La più desiderata resta quella a sfioro che lascia libera la superficie poiché non ha il classico bordo e che ha anche un vantaggio igienico dato che la discesa continua dell’acqua elimina costantemente le impurità.

Quelle di Mondo Acqua sono per esempio modulari, quindi personalizzabili sia come forma che come dimensione. Mentre, sino a poco tempo fa, le piscine a sfioro erano molto costose, richiedevano lunghi tempi di lavorazione e non sempre personalizzabili, ora sono disponibili in versioni ampiamente sotto i 10mila euro. Le Bluespring sono costruite con una struttura modulare che permette di creare piscine di innumerevoli dimensioni e forme e con struttura auto-portante che non necessita di muri di contenimento o re-interri con materiali inerti come ghiaia o sabbia, limitando al minimo le opere da realizzare. Bluespring richiede unicamente una soletta fondo, mentre il terreno circostante viene sostenuto direttamente dalla struttura stessa.

Piscine Castiglione è tra le più affermate aziende a livello mondiale per le piscine olimpioniche, ed ha una gamma residenziale sia standard che su misura che, spesso, nemmeno i “giganti” americani possono vantare.

La piscina in 70 ore

Piscine Laghetto è tra i top player per la bellezza dell’intera gamma delle sue piscine fuori e dentro terra e per quelle, come la serie Playa, da terrazzo. La bellezza della soluzione molto rapida - quella fuori terra - è data non solo dal tempo molto ridotto necessario per poterla vedere installata e pronta da usare in poche ore. Ma è dovuta anche alla varietà straordinaria di forme, di colori, di accessori compresa la preziosa copertura invernale e a un prezzo che risulta decisamente accessibile.

Le piscine fuori terra possono, comunque, essere spostate, ridotte a pochi metri quadrati (senza l’aria delle pareti) in qualsiasi posto e poi rimesse a nuovo in giardino, in terrazzo in pochissimo tempo. Piscine Laghetto ha completato una serie, Playa, premiata e di grande successo che prevede l’impiego solo di materiali naturali e di uno splendido contorno, una collezione di morbidi imbottiti e sostegni per prendere il sole.

Infine,nelle vasche saline di Starpool è sciolto il benefico sale marino sino ad una percentuale che consente addirittura il galleggiamento e che ha una forza depurante. Nella vasca a bassa concentrazione di sale, invece, si possono installare attrezzature per l’aeromassaggio e l’idromassaggio insieme alla cromoterapia e alla musicaterapia.

Manutenzione accessibile

La manutenzione in generale costa parecchio poiché occorre sempre l’intervento di personale specializzato. Fluidra, invece, mette a disposizione Blue Connect che permette all’utente di controllare, tramite un’apposita app, e quindi in modo autonomo, l’analisi chimica dell’acqua e di sapere quale e quanto prodotto occorre aggiungere per ristabilire le condizioni ottimali.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati