MAzda 3

Più aria che benzina per il motore Skyactiv-X

Il propulsore della vettura è alimentato con la verde ma è efficiente come il diesel

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Grandi novità in arrivo per Mazda. Oltre alla prima vettura elettrica che verrà svelata al Salone di Tokyo alla fine di ottobre, il costruttore giapponese punta a fare la differenza sul mercato con l’inedito motore Skyactiv-X pensato per migliorare al massimo il rendimento di un benzina e, quindi, per contenerne i consumi. Punto di partenza la tecnologia Spcci (Spark Controlled Compression Ignition), grazie alla quale ai bassi e medi regimi è bruciata la miscela molto magra di aria e benzina per compressione, allo stesso modo in cui i motori diesel innescano la combustione del gasolio. Riuscire a far funzionare un motore con tanta aria e poca benzina è sempre stato il sogno dei motoristi. Nessuno, però, fino ad oggi, era riuscito ad ingegnerizzare al meglio questa soluzione. I tecnici Mazda ce l’hanno fatta grazie all’accensione per compressione controllata da una candela che attiva la combustione di una piccola carica di miscela relativamente ricca iniettata attorno alla candela stessa. Espandendosi, la carica si comporta come una sorta di “pistone virtuale” che scende dall’alto verso il basso e comprime il resto della miscela molto magra riuscendo ad innescare la combustione per compressione.

Il risultato testato alla guida di una Mazda 3, la rinnovata compatta del costruttore giapponese motorizzata con il 2.000 cc da 180 cv si fa apprezzare per una progressione abbastanza rapida ma non fulminea grazie al compressore volumetrico e la rumorosità da benzina sportiveggiante davvero gradevole. Si viaggia in scioltezza anche per il valido abbinamento fra il motore e il cambio manuale, agevolato dalla gestione intelligente del “mild hybrid” a 24 Volt che consente di ottenere l’omologazione come ibrido.

Ma l’aspetto più interessante non può che riguardare il consumo di carburante. Al termine di un centinaio di chilometri fra autostrada, città e altro il computer di bordo ha segnato una percorrenza di oltre 15 km con un litro. La Mazda 3 Skyactiv-X è già in vendita con un listino che parte da quasi 28mila euro con una dotazione di serie che comprende fra l’altro fari full Led, head-up display e anche il navigatore.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...