Prova su strada

Più tecnologia per il restyling di C3 Aircross

Il crossover francese si aggiorna con ritocchi nel look e nei sistemi digitali di bordo

di Giulia Paganoni

3' di lettura

La formula del suv compatto del double chevron si aggiorna con uno stile più robusto nel frontale e nuove tecnologie di bordo e di assistenza alla guida.

Il restyling di C3 Aircross è riconoscibile sin dal primo sguardo quando si nota l’anteriore completamente ridisegnato, dove spicca la nuova calandra del radiatore con un motivo geometrico mai visto prima e a una firma luminosa inedita con doppi fari. Inoltre, il badge con i doppi chevron cromati evolve e si estende verso i proiettori a Led, riprendendo i codici stilistici di nuova C3 o C4 ma con un aspetto più muscoloso.

Loading...

Alto il livello di personalizzazione con ben 70 combinazioni di colori (con sette nuance della carrozzeria tre delle quali nuove). Nuovi anche i disegni dei cerchi, di dimensioni da 16 o 17 pollici. Anche negli interni, sono quattro gli ambienti disponibili, ciascuno con una propria identità ma tutti accomunati da un’elevata qualità dei materiali.

A bordo, il benessere è enfatizzato anche dai sedili avvolgenti advanced comfort. Ma non solo. Il conducente ora può contare su un head-up display a colori e un nuovo touch pad da 9 pollici, già dotato dei protocolli Android Auto e Apple Car Play.

Per quanto riguarda la sicurezza, sono dodici le tecnologie di assistenza alla guida, tra questi ricordiamo il riconoscimento dei cartelli stradali con i limiti di velocità, l’active safety brake o la commutazione automatica dei fari, equipaggiamenti che facilitano l’uso quotidiano come la funzione keyless access e start, il park assist o la telecamera di retromarcia con top rear vision che permette di mostrare sul touchscreen da 9 pollici la vista posteriore del veicolo.

Le versioni proposte comprendono cinque allestimenti: Live, Feel, Shine (la più richiesta), Shine pack e l’inedita serie speciale C-Series. Quest’ultima viene proposta su base Feel con la sua personalizzazione esterna e l’ambiente interno esclusivo con armonia C-Series, contraddistinti dalla tinta deep red.

La gamma motori non è cambiata rispetto a quella già disponibile. Questa comprende benzina PureTech e diesel BlueHdi, efficienti e prestazionali: PureTech 110 con cambio manuale a 6 rapporti, PureTech 130 con la trasmissione automatica Eat6, BlueHDi 110 cv con cambio manuale a sei rapporti e BlueHDi 120 con l’automatico Eat6.

Nel test drive abbiamo guidato la versione Shine Pack con motore benzina da 130 cv e cambio automatico. Il tre cilindri benzina è sempre agile e scattante, come avevamo già riscontrato nella versione precedente.

Il conducente può contare su una seduta rialzata, nel puro stile suv. Il nuovo head-up display mostra tutte le informazioni in modo chiaro e senza disturbare la visuale della strada. Anche il touch pad è intuitivo e facile da usare, certo resta sempre un po’ scomodo e macchnoso il clima touch, ma ormai è un elemento presente su tutti i modelli del marchio.

Un aspetto che stona un po’ è il freno a mano che ha la leva molto vicina al sedile, che disturba nel momento in cui si allaccia la cintura di sicurezza. Si tratta, però, di difetti veniali.

Il prezzo di listino parte da circa 20mila euro e va oltre i 27mila euro per il top di gamma. L’auto è già disponibile presso i concessionari della rete Citroën.

CITROËN C3 AIRCROSS PURETECH 130

Motore: 1.199 cc 3 cilindri
Alimentazione: benzina
Potenza massima: 130 cv
Coppia massima: 230 Nm
Cambio: automatico Eat6
Trazione: anteriore
Velocità massima: 195 km/h
Consumo combinato: 5,65 l/100 km
Emissioni CO2: 127 g/km
Lunghezza: 4160 mm
Larghezza: 1824 mm
Altezza: 1597 mm
Passo: 2604 mm
Peso: 1280 kg
Bagagliaio: 410 - 1.289 litri
Prezzo: 26.550 euro

PRO

Abitabilità: comoda la modularità degli spazi
Personalizzazione: 70 combinazioni per scegliere la propria versione.
Tecnologia : Ricca la dotazione di bordo per infotainment e adas

CONTRO

Seduta: La seduta del guidatore è rialzata e poco regolabile.
Freno a mano: La leva molto vicina al sedile del conducente è scomoda.
Clima Touch: La gestione del clima avviene dallo schermo touch e distoglie l'attenzione

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti