EQUIPAGGIAMENTO TERMICO

Pneumatici invernali, ecco cosa offre il mercato

L’obbligo delle gomme invernali (o catene a bordo) scatta il 15 novembre. Ma quali sono le migliori proposte sul mercato?

di Giulia Paganoni


default onloading pic

3' di lettura

La stagione invernale è ormai alle porte e anche le auto devono essere equipaggiate nel modo giusto. Per questo è necessario riuscire a scegliere gli pneumatici giusti per le proprie esigenze. Attenzione, infatti, che non tutte le gomme termiche hanno le stesse caratteristiche ed è bene affidarsi ai migliori marchi europei.

Perché gli pneumatici invernali?
Con la stagione fredda anche la tenuta delle gomme cambia. Per questo è necessario fare il cambio gomme e montare pneumatici invernali con mensole e profili appositamente ideati per le basse temperature. I battistrada sono caratterizzati dalla presenza di ampi incavi e un alto numero di lamelle che assicurano elevati standard di sicurezza nelle diverse condizioni atmosferiche.

E, anche in assenza di neve, quando le temperature scendono sotto i 7°, gli pneumatici invernali riducono lo spazio di frenata, il rischio di aquaplaning e migliorano la motricità e tenuta in strada su superficie con bassa aderenza.

Pirelli: ampia scelta per l’inverno
Dai suv alle auto sportive. Pirelli ha sviluppato pneumatici termici per ogni situazione e con una vasta scelta di misure.
Sono nuove le P Zero Winter, sviluppate per avere alti livelli di performance anche nella stagione invernale. Alla gamma si aggiungono anche le Winter Sottozero (serie II) che grazie ai tasselli rigidi e distanziati permette un livello elevato di aderenza anche sulla neve. Simili sono i Winter Sottozero 3, sviluppati per auto premium assicurando massima sicurezza, controllo e prestazioni in tutte le situazioni meteorologiche invernali.

Il cinturato è il top di casa Pirelli in termini di sicurezza e prestazioni su tutte le condizioni di guida invernali.
Per quanto riguarda i modelli a ruote alte (suv e Cuv), Pirelli ha sviluppato Scorpion Winter che offre massima stabilità e controllo su neve, bagnato asciutto. Infine, Scorpion Ice and Snow è stato sviluppato per un'aderenza elevata su strada sia sull'acqua che sulla neve. Infine, il disegno è pensato anche per il tuning estetico.

Bridgestone: la stagione fredda con Blizzak LM005
La gamma invernale di Bridgestone è appena stata rinnovata con Blizzak LM005. Prestazioni eccezionali su neve e ghiaccio. Migliore nella sua categoria per frenata e aderenza sul bagnato. E tecnologia DriveGuard sulle principali misure, pertanto è possibile viaggiare per 80 km a una velocità di 80 km/h. Lo pneumatico è realizzato con la mescola Nano Pro-tech di Bridgestone, che ha un alto contenuto di silice per prestazioni migliori in condizioni di bagnato e neve.

La silice fa in modo che la mescola dello pneumatico abbia un comportamento elastico ottimale anche a temperature molto basse, garantendo la massima adesione e di conseguenza una trazione eccellente. Infine, il disegno del battistrada del nuovo Blizzak LM005 combina le lamelle 2D al centro con il design a lamelle 3D nella spalla e le scanalature laterali per offrire un grip migliore in condizioni stradali ghiacciate.

Michelin: al comando della gamma invernale le nuove Alpin 6
La gamma invernale Michelin comprende più proposte. L’ultima arrivata in ordine di tempo si chiama Alpin6 che offre prestazioni eccellenti in trazione, accelerazione e frenata in condizioni invernali estreme per tutto l'arco della sua vita. Questo grazie a due innovazioni: le lamelle a goccia d'acqua autobloccanti in 3D e il battistrada bi-mescola. Vanno a comporre la gamma Alpin5, Alpin A4, Pilot Alpin 5, nella versione Pilot Alpin 5 suv per i modelli a ruote alte, Pilot Alpin PA4 e Latitude Alpin LA2 per elevate prestazioni per i suv su bagnato e neve.

Yokohama: pneumatici anche estremi per neve e ghiaccio
Nella gamma prodotti invernali di Yokohama troviamo prodotti interessanti. Parliamo dal Bluearth Winter V905, l'ultima evoluzione degli pneumatici invernali targati Yokohama. Tra le qualità, una buona tenuta sul bagnato e un buon drenaggio di neve e acqua. Per le auto di piccole dimensioni sono consigliate le V903. Infine, le Iceguard sono sviluppate per performance su neve e ghiaccio.

PER APPROFONDIRE:
Pneumatici invernali e catene da neve, ecco come viaggiare tranquilli, sicuri e in regola
Pneumatici invernali: l’evoluzione della specie è continua

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...