Obbligo dal 15/11 - Soluzioni e novità

Pneumatici invernali oppure all season? Come scegliere

di Simonluca Pini

2' di lettura

La stagione fredda è alle porte e per migliaia di automobilisti significa prendere un appuntamento dal gommista. Il motivo è legato alle ordinanze che impongono dal 15 novembre al 15 aprile 2022 la circolazione delle auto e dei mezzi commerciali sino a 3,5 tonnellate solo con pneumatici da invernali montati, con a bordo catene o dispositivi supplementari d’aderenza omologati come le calze. Importante sottolineare come l’obbligo riguarda determinati tratti stradali e zone specifiche, ma che al tempo stesso è fondamentale controllare e mantenere in perfetto stato d’efficienza gli pneumatici durante i mesi più freddi e piovosi dell’anno. La scelta tra pneumatici invernali, all season o catene a bordo con gomme estive montate va fatta con attenzione considerando le zone di utilizzo, il chilometraggio e il tipo di vettura. Il motivo è legato al rendimento, alla durata e sui costi da sostenere.

Per soddisfare gli obblighi di legge bastano anche i pneumatici marchiati semplicemente M+S nati per Fango e Neve, quelli termici sono riconoscibili dal simbolo in cui la sagoma di una montagna racchiude un fiocco di neve. I primi hanno caratteristiche meno adatte per la marcia sui fondi innevati e ghiacciati, pur garantendo sui fondi non eccessivamente innevati buona motricità e validi parametri di sicurezza. I secondi sono decisamente più specialistici per l’impiego sui fondi a bassa aderenza, perché abbinano al disegno del battistrada che assicura un elevato grip, grazie agli intagli che permettono alla ruota di aggrapparsi alla neve, una struttura costituita da una mescola che offre un’ottimale presa quando la temperatura è bassa. Proprio per questo motivo assicurano elevati standard di sicurezza anche quando il fondo stradale non è imbiancato, ma la temperatura scende sotto i 7 gradi. Sul fronte delle novità di prodotto Pirelli ha recentemente lanciato il Cinturato Winter 2, ora con lamella del battistrada si allunga con l’usura catturando più neve e aumentando così l’aderenza. Fresco di debutto è il nuovoMichelin CrossClimate 2, copertura allseason migliorato rispetto alla prima generazione sul fronte della frenata su fondo asciutto e bagnato nonché un aumento della resa chilometrica. Passando a Continental ha presentato invece le WinterContact TS 870, migliorate sui fronti dell’aderenza su ghiaccio e neve, durata e consumo di carburante, mentre il nuovo Bridgestone Blizzak Ice migliora prestazioni e durata ed è pensato per tempertaure molto rigide. Yokohama invece propone la gamma BluEarthWinter con modelli V905 e 906 per auto ad alte prestazione. Da Nokian Tyres, invece, due gamme: Hakkapeliitta R3 e Snowproof per vetture sportive.

Loading...

Nell’era dell’e-commerce, oltre al “tradizionale” gommista, ci si può rivolgere anche al web, come nel caso di Ebay che risolve il problema del montaggio quando si compra online mettendo a disposizione i circa 500 centri specializzati affiliati del network Garage 365. Basta scegliere le gomme (bisognare sempre guardare il libretto di circolazione), indicare il gommista più vicino al quale saranno recapitati gli pneumatici e prendere appuntamento.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti