ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLa contestazione

Pnrr, allarme presidi: procedure confuse e pesanti responsabilità. C’è rischio paralisi

La sigla DirigentiScuola in agitazione chiede al ministero una proroga di 3 mesi per adempimenti su piattaforme. Nel mirino «Le complesse procedure del codice degli appalti»

di Redazione Scuola

(IMAGOECONOMICA)

1' di lettura

«Gli obiettivi del Pnrr sulla scuola sono a rischio.Non riusciremo a raggiungere la riduzione dei divari territoriali, della dispersione scolastica e l'ammodernamento delle tecnologie didattiche. Siamo disorientati e in difficoltà su procedure per le quali esistono ad oggi ancora dubbi interpretativi che il Ministero, a più riprese sollecitato, non ha ancora fornito». Lo afferma in una nota DirigentiScuola che lancia l'allarme e chiede al ministero dell'Istruzione e del Merito di attivarsi per una proroga di almeno tre mesi per gli adempimenti sulle piattaforme Futura, del ministero dell'Istruzione e del Merito, Consip-Mepa del Mef e Fvoe-Cig dell'Anac.

Tempi ristretti

«I tempi sono ristretti - denuncia l'associazione dei dirigenti scolastici - le procedure farraginose, e i finanziamenti in acconto per avviare le stesse non sono ancora arrivati. Viale Trastevere, consapevole delle problematiche, deve intervenire, altrimenti non potremo che prevedere forme di tutela della categoria. Le complesse procedure del codice degli appalti - evidenzia il sindacato - espongono i dirigenti scolastici a precise responsabilità erariali e dirigenziali».

Loading...

DirigentiScuola, anche in previsione di un fine anno scolastico pieno di scadenze ed impegni di natura didattica (scrutini, prove Invalsi, esami di stato, ed altri) ha formalizzato un vero e proprio appello al Ministero. Pronta - fa sapere - ad abbracciare iniziative sindacali e mobilitazioni a tutela della categoria oggi in fibrillazione. Categoria «che non può più rispondere delle inadempienze altrui».

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati