Mercato e Industria

Polestar aprirà 20 negozi in Cina entro la fine del 2020

1' di lettura

Polestar intende aprire 20 negozi in Cina entro la fine del prossimo anno per soddisfare la domanda locale di veicoli elettrici di lusso. Il primo negozio aprirà nella capitale cinese di Pechino nel terzo trimestre. Oltre a Pechino Polestar prevede di aprire negozi in altre nove grandi città cinesi: Shanghai, Shenzhen, Hangzhou, Chengdu, Chongqing, Wuhan, Xi'an, Nanjing e Xia'men entro la fine del prossimo anno.

Volvo ha reso il business Polestar Performance un marchio autonomo nel 2017 e ha lanciato due modelli di produzione: la coupé ibrida Polestar 1 e la berlina media elettrica Polestar 2. Entrambi i veicoli saranno prodotti in Cina. Polestar 1 sarà costruita in uno stabilimento di proprietà congiunta di Volvo e della società madre Zhejiang Geely Holding Group nella città sud-occidentale della Cina di Chengdu, con la produzione che inizierà a metà anno. La produzione di Polestar 2 inizierà nei primi mesi del 2020 presso lo stabilimento Geely di Luqiao, nella provincia orientale cinese di Zhejiang, che costruisce i crossover Volvo XC40 e Lynk and CO 01.

Loading...

I tre veicoli sono tutti basati sulla nuova piattaforma compatta Volvo chiamata Modular Architecture.

Volvo ha iniziato a prendere ordini per i due modelli Polestar in Cina. Polestar 1 ha un prezzo di 1,45 milioni di yuan (circa 215.450 dollari ) mentre Polestar 2 ha un prezzo di partenza di 298.000 yuan. Volvo prevede inoltre di esportare i due modelli Polestar dalla Cina all'Europa occidentale e al Nord America, sebbene non abbia fissato un calendario per l'inizio delle spedizioni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti