DOPO LE POLEMICHE

Ponte Genova, Benetton interrompe la collaborazione con Toscani

Il gruppo comuncia in una nota la «impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo» dopo le sue esternazioni sul crollo del viadotto genovese


Benetton: non vendiamo Autostrade.Online mappe sicurezza

1' di lettura

Benetton interrompe il rapporto con Oliviero Toscani dopo le affermazioni del fotografo sul crollo del Ponte Morandi. Toscani aveva dichiarato che «a nessuno importa se crolla un ponte», suscitando l’indignazione dei parenti delle 43 vittime coinvolte nel collasso e una condanna bipartisan nel mondo politico. Toscani si è poi scusato pubblicamente per l’accaduto.

«Benetton Group - si legge in una nota - con il suo Presidente Luciano Benetton, nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi, prende atto dell'impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo».

La presa di posizione di Alessandro Benetton
La nota del gruppo arriva dopo la presa di posizione emersa dai profili social di Alessandro Benetton. «Mi dissocio fortemente dalle
affermazioni fatte da Toscani - ha scritto Benetton, rispondendo a un commento sul suo profilo Instagram - Ho scelto quasi 30 anni fa di essere un imprenditore indipendente dalla mia famiglia.

Ad eccezione di un brevissimo periodo, mi sono sempre ed unicamente dedicato alla mia attività 21 Invest. Ho quindi scelto di non commentare mai su attività
che non mi riguardassero. Sicuramente in questo caso - conclude
- mi dissocio fortemente dalle affermazioni fatte da Toscani». Il presidente della regione Liguria Giovanni Toti ha lanciato sempre sui social l’hashtag «#anoiinteressa», raccolto anche dal primo cittadino del capoluogo ligure Marco Bucci.

ALTRI ARTICOLI
Cosa sappiamo della tragedia un anno dopo
Autostrade, revoca dopo il voto in Emilia-Romagna

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...