firmato il decreto sul progetto esecutivo

Ponte Genova, Bucci: «Al via la demolizione della prima pila»


Ponte Genova: arrivate in porto maxigru da Olanda

1' di lettura

«Sono stato al cantiere ovest di Ponte Morandi nel pomeriggio (del 5 aprile, ndr) con il ministro Salvini e le aziende dell’Ati impegnate nella demolizione ci hanno assicurato che questa notte inizierà il taglio della pila 5, la prima a essere smontata». Lo ha detto il sindaco e commissario per la ricostruzione Marco Bucci a margine della firma del decreto sul progetto esecutivo di ricostruzione del viadotto Polcevera.

Il documento è stato presentato da Bucci con il viceministro Edoardo Rixi, ai subcommissari Ugo Ballerini e Piero Floreani e altri membri della struttura commissariale. «Il decreto autorizza il passaggio alla fase 2 dei lavori - ha detto Bucci -, da progetto definitivo a progetto esecutivo, visto che sono raccolte tutte le autorizzazioni necessarie a iniziare i lavori».

PER SAPERNE DI PIÙ / Ponte Genova, quel lento addio al viadotto che riaccende la speranza di rinascita

«Abbiamo tante deroghe e avere un treno senza binari forse può essere ancora più difficile che viaggiare sui binari. Può significare correre più rischi, ma oggi la struttura commissariale è robusta» ha aggiunto.
Il subcommissario Ballerini ha spiegato che in Italia per arrivare a una fase simile di un'opera pubblica, partendo da zero, «sono necessari 34 mesi. Noi ci siamo arrivati in quattro mesi e mezzo». Il progetto esecutivo di primo livello recepisce alcuni suggerimenti arrivati con il parere del consiglio superiore dei lavori pubblici, «ma si tratta di soluzioni ingegneristiche che non modificheranno l'aspetto architettonico del viadotto ispirato al disegno di Renzo Piano», spiegano dalla struttura commissariale. Sarà redatto, in base a futuri approfondimenti necessari, un progetto esecutivo di secondo livello.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...