ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBanche

Crac Popolare di Vicenza: quasi dimezzata pena a Zonin in appello

Confermata la condanna di Gianni Zonin per il crac della Banca Popolare di Vicenza, ma ha accordato al banchiere un grosso sconto di pena: 3 anni e 11 mesi la sentenza (la Procura generale aveva chiesto 5 anni e 10 mesi), contro i 6 anni e 6 mesi inflitti nel primo grado.

Gianni Zonin (Imagoeconomica)

1' di lettura

La Corte d’Appello di Venezia ha confermato la condanna di Gianni Zonin per il crac della Banca Popolare di Vicenza, ma ha accordato al banchiere un grosso sconto di pena: 3 anni e 11 mesi la sentenza (la Procura generale aveva chiesto 5 anni e 10 mesi), contro i 6 anni e 6 mesi inflitti nel primo grado.

La sentenza è stata letta poco fa nell’aula bunker di Mestre dal presidente Francesco Giuliano. Stessa condanna, 3 anni e 11 mesi, per l’ex dg Andrea Piazzetta, così come per l’ex consigliere Massimiliano Pellegrini, 3 anni e 4 mesi per l’altro ex dg Paolo Marin, 2 anni e 7 mesi per l’altro ex dg Emanuele Giustini

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti