SPORTIVE

Porsche 911 Gt3 al debutto. Ecco com’è la nuova generazione da 510 cv

La settima generazione della serie Gt3 mantiene il sei cilindri di Zuffenhausen aspirato ed è disponibile anche con cambio manuale. A maggio le prime consegne

di Giulia Paganoni

default onloading pic

3' di lettura

Sempre più “cattiva” ma fedele al suo Dna. La settima generazione di Porsche 911 Gt3 mantiene le caratteristiche da “puro sangue” della serie: motore sei cilindri aspirato e disponibile anche con il cambio manuale.

La Gt3 si allarga

Il meglio del motorsport in formato auto di serie. Nasce così la nuova generazione, la settima, di Porsche 911 Gt3.

Loading...

La presenza su strada più marcata rispetto alla precedente, grazie alle dimensioni più generose, lunga 4.573 mm, larga 1.852 mm con un passo di 2.457 mm e un'altezza da terra di 1.279 mm. Nonostante questo, il peso è rimasto contenuto: 1.418 kg con il cambio manuale che diventano 1.435 con il Pdk.

Aerodinamica e contenimento dei pesi

Uno dei punti di forza di quest'auto è l'aerodinamica derivata direttamente dal motorsport.

In modalità “Performance”, gli elementi dell'ala e del diffusore regolati manualmente aumentano significativamente la pressione aerodinamica per gestire le alte velocità in curva. Si tratta tuttavia di un'impostazione strettamente riservata alle attività su circuito, perché è lì che la 911 Gt3 può esibire al meglio tutte quelle caratteristiche dinamiche e prestazionali.

Oltre all'aerodinamica, i tecnici di Zuffenhausen hanno lavorato molto anche sul contenimento dei pesi. Il cofano anteriore in plastica rinforzata con fibra di carbonio, i vetri leggeri, i dischi dei freni ottimizzati e le ruote forgiate in lega leggera garantiscono un peso contenuto e lo stesso vale per la copertura del vano dei sedili posteriori. Il leggerissimo impianto di scarico sportivo riduce il peso di non meno di dieci chilogrammi.

Infine, il richiamo al motorsport viene anche dalla configurazione dell'asse anteriore a doppio braccio oscillante, così come la sofisticata aerodinamica con ala posteriore a collo di cigno e il singolare diffusore richiamano la fortunata auto da corsa Gt 911 Rsr.

Porsche 911 Gt3: tutte le foto della nuova generazione

Porsche 911 Gt3: tutte le foto della nuova generazione

Photogallery12 foto

Visualizza

Motore boxer da 510 cv

Le prestazioni sono da vera auto da corsa. Il sei cilindri boxer da quattro litri e 510 cv (470 Nm di coppia massima) è basato sul sistema di trazione della 911 Gt3 R, collaudato e provato nelle gare di resistenza. Un powertrain in grado di raggiungere i 10.000 giri e che vanta un'accelerazione 0-100 coperta in soli 3,4 secondi (sono 3,2 secondi per la Taycan Turbo, il modello 100% elettrico) ed è in grado di raggiungere una velocità massima di 320 km/h (318 con il Pdk). Il consumo combinato è di 13.3 litri/100 km (12,4 con il Pdk) e le emissioni di CO2 sono di 304 g/km (283 con il Pdk).

Gli interni: fedeli alla sportività

Il Dna da competizione della nuova 911 Gt3 si manifesta praticamente in tutti i dettagli della vettura. L'abitacolo è in sintonia con l'attuale generazione dei di Zuffenhausen. Una novità è rappresentata dallo schermo da pista: premendo un pulsante è possibile ridurre le informazioni fornite dai display digitali posti sulla sinistra e sulla destra del contagiri centrale. Infine, il cruscotto include anche un assistente visivo al cambio marcia con barre colorate, a sinistra e a destra del contagiri, e una spia di cambio marcia derivata dal motorsport.

Massima libertà di personalizzazione

L'equipaggiamento della nuova 911 Gt3 può essere personalizzato grazie al programma Porsche Exclusive Manufaktur che permette di arricchire l'auto con profili superiori degli specchietti retrovisori esterni in carbonio, proiettori a matrice Led oscurati e luci posteriori abbinate dal design Exclusive con arco luminoso privo di componenti rosse. I cerchi verniciati in Rosso o Blu Shark esaltano le ruote in lega nere. All'interno, gli accenti cromatici (in tinta con la carrozzeria o in altri colori a scelta) sono affidati a dettagli come i quadranti del contagiri e del cronometro Sport Chrono, le cinture di sicurezza e i profili decorativi.

L'auto ha un prezzo di listino che parte da circa 173mila euro. Le prime consegne sono previste per il mese di maggio.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti