RIVOLUZIONE AGLI IONI DI LITIO

Porsche nell’era a zero emissioni con la supersportiva Taycan

La casa di Zuffenhausen festeggia anni introducendo la sua prima vettura elettrica. Offerta in due versioni con prestazioni in linea con il Dna del marchio e autonomia fino a km

di Mario Cianflone


Porsche Taycan, la prima vettura elettrica della casa di Zuffenhausen

3' di lettura

BERLINO - Una vera Porsche per l’era della mobilità elettrica. È stata presentata così la nuova Taycan, primo modello senza bielle e pistoni realizzato dal marchio fondato da Ferdinand Porsche. Erede della concept Mission E presentata nel 2015 al Salone di Francoforte (quello del dieselgate Vw), la Taycan fissa nuovi parametri nel segmento delle sportive elettriche partendo dall’inedito impianto di alimentazione a 800 volt.

Pronta a sfidare la Tesla S, modello che inizia ad accusare i 7 anni di commercializzazione, la novità di Stoccarda presenta uno stile capace di esprimere il caratteristico tipico Dna Porsche unendolo alla trazione elettrica. Già ordinata da oltre 20.000 clienti e costruita nel nuovo impianto di Zuffenhausen caratterizzato dalla linea di produzione lunga 911 metri, la Taycan non passa inosservata partendo dal frontale dal profilo largo e piatto mentre la carrozzeria è caratterizzata da una linea del tetto sportiva che si inclina nettamente verso il basso sul posteriore. Due le versioni: Turbo e Turbo S, denominazioni dal sapore termico per non sconvolgere troppo gli integralisti fan del marchio.

La rivoluzione si nasconde sotto la carrozzeria, dove nella versione Turbo S il motore elettrico eroga 560 kW (761 cv) di potenza di picco in abbinamento alla funzione Launch Control, mentre la Taycan Turbo ne scarica a terra fino a 500 kW (680 cv). La Taycan Turbo S accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi, che diventano 3,2 per la Taycan Turbo. Sul fronte dell’autonomia si va da 412 della Turbo S ai 450 della Turbo (con omologazione Wltp) mentre la velocità massima è per entrambe di 260 km/h.

Taycan, le foto della prima elettrica firmata Porsche

Taycan, le foto della prima elettrica firmata Porsche

Photogallery35 foto

Visualizza

Prima vettura di produzione dotata di un sistema di alimentazione a 800 Volt, invece del sistema a 400 Volt, presenta vantaggi come un tempo di in poco più di cinque minuti per avere 100 km di autonomia una rete di ricarica ad alta potenza a corrente continua. Il tempo necessario per raggiungere un livello di carica dal 5 all’80 per cento è, in condizioni ideali, pari a 22,5 minuti e la potenza di ricarica massima è di 270 kW. La capacità complessiva del sistema Performance Battery Plus è di 93,4 kWh ed è inoltre possibile ricaricare a casa utilizzando fino a 11 kW di corrente alternata. Tante le novità anche a bordo, iniziando dal cruscotto completamente digitale da 16.8 pollici curvo con il grande strumento circolare al centro.

A centro plancia arriva lo schermo da 10.9 pollici a cui è possibile aggiungere un monitor aggiuntivo posizionato davanti al passeggero e si può aggiungere il display da 8.4” sul tunnel da cui gestire climatizzazione e tutte le principali funzioni dell’auto tra cui le regolazioni dell’impianto audio opzionale Burmester High-End Surround Sound System. Arriva anche l’assistente vocale attivabile tramite “Hey Porsche” e Apple Music con un catalogo di 50 milioni di brani, mentre manca in modo incomprensibile Android auto. Come tradizione la vettura si avvia tramite la chiave di accensione alla sinistra del volante, mentre il carattere della quattro porte a zero emissioni cambia impostando il manettino tra Normal, Range, Sport, Sport Plus e Individual. Passando ai rivestimenti, ora completamente leather-free, arrivano materiali di derivazione naturale, come il Club Leather Olea ottenuto dalla lavorazione di foglie d’olivo o in microfibra Race-Tex con poliestere riciclato. I due vani bagagli - uno anteriore e uno posteriore –dichiarano rispettivamente una capacità di 81 da 366 litri. Già ordinabile e attesa su strada dal 2020, il listino parte da 157mila euro per la Taycan Turbo e sale a 190.977 euro per la più potente Turbo S.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...