Risultati finanziari

Porsche a tutta velocità: 80% di auto elettriche entro il 2030

Il marchio di Zuffenhausen ha registrato ottimi risultati finanziari e gli obiettivi per il futuro sono chiari: raggiungere l'80% di veicoli elettrici entro il 2030.

di Giulia Paganoni

3' di lettura

Nel corso dell’ultimo esercizio finanziario, Porsche ha consolidato la sua posizione tra le case automobilistiche con i migliori risultati al mondo. La Casa di Stoccarda specializzata in auto sportive ha raggiunto un nuovo massimo storico sia per quanto riguarda il fatturato che per l’utile operativo. Ed entro il 2030, la quota delle vetture nuove a trazione interamente elettrica dovrebbe superare l'80%.

I risultati dell'ultimo esercizio finanziario

Nel 2021, il fatturato è stato pari a 33,1 miliardi di euro, ossia 4,4 miliardi di euro superiore a quello dell’anno precedente e dunque in crescita del 15% (fatturato dell’anno precedente: 28,7 miliardi di euro). L’utile operativo si è attestato a 5,3 miliardi di euro, superando la cifra dell’anno precedente di 1,1 miliardi di euro (+27%). Porsche ha così generato un utile operativo sul fatturato del 16,0% (anno precedente: 14,6%).
Un risultato che il Ceo Oliver Blume ha definito raggiunto grazie alle “decisioni coraggiose, innovative e lungimiranti” che il marchio ha preso.
Il flusso di cassa netto è aumentato di 1,5 miliardi di euro, raggiungendo i 3,7 miliardi di euro nel 2021 (anno precedente: 2,2 miliardi di euro).
Alla base dei risultati ottenuti c'è la grande motivazione dei dipendenti che ha consentito la completa riuscita del programma di redditività.

Loading...

Raddoppio di Taycan nel 2021

Nel 2021, Porsche ha consegnato 301.915 auto ai clienti in tutto il mondo, superando così per la prima volta nella storia della casa tedesca la soglia delle 300.000 unità (anno precedente: 272.162 consegne). I modelli più venduti sono stati Macan (88.362) e Cayenne (83.071). Le consegne di Taycan sono più che raddoppiate: sono 41.296 i clienti che hanno ritirato la prima vettura a trazione completamente elettrica a marchio Porsche. Si tratta di un risultato che supera persino quello dell’iconica sportiva 911, sebbene anche quest’ultima abbia stabilito un nuovo record, arrivando a 38.464 unità.

Entro il 2030 l'80% di auto elettriche

Lo scorso anno, circa il 40% di tutte le nuove Porsche consegnate in Europa era costituito da veicoli elettrificati, vale a dire ibridi plug-in o modelli a propulsione completamente elettrica. Inoltre, Porsche aveva annunciato la sua intenzione di diventare carbon-neutral entro il 2030. “Nel 2025, la metà di tutte le nuove vendite Porsche dovrebbe essere rappresentata da vetture elettrificate, vale a dire a trazione completamente elettrica o ibrida plug-in”, ha specificato Oliver Blume. “Nel 2030, la quota delle vetture nuove a trazione interamente elettrica dovrebbe superare l’80%”. Per raggiungere questi obiettivi ambiziosi, Porsche sta investendo in stazioni di ricarica di fascia alta insieme a partner selezionati, oltre che nella propria infrastruttura di ricarica. Altri investimenti importanti si stanno concentrando sulle tecnologie di base, come i sistemi di batterie e la produzione di moduli. Nel Gruppo Cellforce, fondato di recente, vengono sviluppate e prodotte celle per batterie ad alte prestazioni che si prevede saranno pronte per la produzione in serie entro il 2024.

La Cina il mercato più importante per il 2021

Nel 2021, Porsche ha incrementato le consegne in tutte le regioni di vendita globali. Ancora una volta, il singolo mercato con i maggiori volumi è stato la Cina dove, con quasi 96.000 consegne, si è riscontrato un aumento dell’8% rispetto al 2020. Porsche ha registrato una rapida crescita in Nord America: negli Stati Uniti, il numero di consegne è aumentato del 22%, superando le 70.000 unità. Un andamento molto positivo è stato riscontrato anche in Europa: nella sola Germania, Porsche ha aumentato le consegne di nuovi veicoli del 9%, raggiungendo quasi 29.000 unità.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti