AUTO ALLA SPINA

Porsche, alla vigilia del lancio della Taycan svela anche l'elettrica per la Formula E

Debutterà nei test di Valencia a metà ottobre in vista del Campionato 2019-2020 per monoposto EV

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Se alla Porsche si stanno per ora preparando per presentare la prima elettrica stradale del brand, la Taycan, va detto che la sportiva non è l'unica auto a batteria offerta da Porsche, visto che proprio in questi giorni è stata presentata la 99X Electric che segna l'ingresso di Porsche nel mondo del Campionato mondiale di Formula E.
Il nuovo modello, fanno sapere in Porsche, ha una denominazione che utilizza due volte il 9 per sottolineare l'importanza del progetto di Formula E per Porsche. La casa automobilistica ha, infatti, affermato che la monoposto che competerà in Formula E svolge anche il ruolo di piattaforma di sviluppo per i futuri veicoli elettrici di produzione.
Sul fronte dello stile la 99X Electric ha una livrea tradizionale per le vetture Porsche che gareggiano in motorsport vitto che presenta i colori nero, bianco e rosso. Il modello offre anche come soluzioni distintive quelle previste per gli sponsor di punta che sono Tag Heuer, Hugo Boss oltre a Vodafone.

Quanto alla tecnica alla Porsche fanno sapere che visto che i regolamenti di Formula E prevedono un telaio e una batteria sia standardizzati, mentre il sistema di trasmissione è lasciato come libera scelta dei costruttori, i tecnici di Stoccarda hanno sviluppato uno speciale propulsore E-Performance che sfrutta l'esperienza acquisita dalla stessa Porsche nelle corse in LMP1.

Il gruppo propulsore dispone di una potenza complessiva di 335 cv, ma sarà limitato a 268 cv in modalità da gara, tuttavia potrà arrivare fino a 316 cv con la modalità Attach Mode. Senza alcuna limitazione, l'auto potrebbe accelerare da 0 a 100 kmh in 2,8 secondi e offrire una velocità di 280 km.
Infine come ufficializzato in precedenza i due piloti che guideranno in gara la Porsche 99X Electric saranno lo svizzero Neel Jani e il tedesco Andrè Lotterer già vincitore alla 24 Ore di Le Mans proprio al volante di una Porsche.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...