automotive

Portafoglio ordini in aumento per il Gruppo Geico Taikisha

di E.N.


1' di lettura

Un aumento degli ordinativi del 4% a 3,4 miliardi di dollari e un giro d’affari che tocca i 3,2 miliardi per il Gruppo Geico Taikisha, leader globale per la fornitura di impianti chiavi in mano per il trattamento delle superfici e verniciatura per le principali case automobilistiche di tutto il mondo. Dal core business, nonostante il rallentamento del comparto automotive, arrivano 875 milioni, 805 milioni dai sistemi di ventilazione per edifici e 1.480 milioni dall’area green industriale e serre.

«Nonostante nello scenario economico, e in particolare quello nell’automotive ci siano fattori come il car sharing, la guerra dei dazi e il diesel gate che rendono complessa la presente congiuntura, si presentano nuove opportunità all’interno del nostro core business come, per esempio, i nuovi produttori di auto elettriche - commenta Ali Reza Arabnia, chairman del consiglio strategico del Gruppo Geico Taikisha e presidente e ceo di Geico spa -. Il quadro ci permette di proseguire nella politica degli investimenti già pianificati, soprattutto in ricerca e sviluppo, efficientamento dei processi aziendali, e nella formazione delle risorse umane». Il gruppo conta 5mila dipendenti attivi in venti paesi e 43 sedi e 6 unità produttive. A Cinisello Balsamo c’è il quartier generale di Geico, azienda di punta nel Gruppo e leader nel core business del paint finishing.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...