I conti

Più pacchi e polizze: cosa c’è dietro al balzo dell’utile di Poste Italiane

Nel primo semestre i ricavi di gruppo sono saliti del 14% rispetto ai primi sei mesi del 2020 attestandosi a 5,684 miliardi e nel solo secondo trimestre hanno accelerato del 18,7% annuo

di Laura Serafini

(Imagoeconomica)

3' di lettura

Poste Italiane chiude i primi 6 mesi del secondo anno di pandemia con risultati da record se si tiene presente il periodo appena lasciato alle spalle. Il dato che fa più impressione è la ripresa del settore corrispondenza (che beneficia del consolidamento delle attività di Nexive acquistata lo scorso anno), quello in costante calo dovuto al declino dell'uso della consegna delle lettere, che combinato con la corsa al galoppo dei pacchi trainati dall'e-commerce fa registrare al comparto un'impennata...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti