pop up “militare”

Prada conquista Londra con il suo negozio “glamping” da Selfridges

Fra barrette di cioccolato camouflage e borracce d’ispirazione militare, cosa c’è nel pop-up store del marchio milanese, aperto fino al 29 settembre

di Simone Filippetti


default onloading pic

2' di lettura

Chi passa in questi giorni davanti alla superba facciata di Selfridges, i grandi magazzini di Londra a Oxford Street e uno dei templi dello shopping globale, è colpito da un’appariscente insegna che si nota già a molti metri di distanza. La vetrina d’angolo, quella più ambita, ma anche la più costosa, dal primo settembre sfoggia un abbagliante maxi logo Prada.

La maison milanese ha scelto Londra, in barba alla Brexit ma cavalcando il boom di turisti, per inaugurare un pop-up store, e per l’occasione ha abbandonato il classico nero, marchio di fabbrica della casa, per uno sgargiante giallo. Sotto due tendoni che ricordano un accampamento (ovviamente sofisticato), nello spazio “Prada Escape” che resterà aperto fino al 29 settembre il marchio milanese propone una capsule collection, un po’ militare un po’ “glamping” (neologismo che unisce glamour e camping).

“Prada Escape”, un pop up “mimetico” a Londra

“Prada Escape”, un pop up “mimetico” a Londra

Photogallery13 foto

Visualizza

Borracce metalliche, cappelli anti-pioggia, piumini, tutto in stile rigorosamente camouflage e ispirato al design del Bootcamp. Anche la classica etichetta è stata ridisegnata per l’occasione: gialla con la sigla LDN, come se fosse il codice bagaglio di un aeroporto. La chicca, nonché il best-seller visto il prezzo accessibile (30 sterline), è la barretta di cioccolato che ricorda la gavetta dell’esercito. Si tratta di una creazione di Marchesi, la pasticceria rilevata dalla maison nel 2014 e rilanciata in grande stile, e che peraltro ha da poco aperto un suo locale qui a Londra, il primo all’estero. La confezione del cioccolato è anch’essa in stile militare ed è ovviamente griffata “Prada”.

Altro instant cult è la borraccia, in ossequio alla nuova sensibilità ecologica e alla battaglia contro la plastica: costa 60 sterline ed è la strenna di Natale perfetta (tantissimi turisti intercontinentali approfittano dello shopping a Londra per trovare idee regalo natalizie, tanto che Harrods ha aperto già a Ferragosto un Christmas Corner).

Il nuovo spazio (che pare sia stato voluto da Patrizio Bertelli in persona) si è rivelato un cocktail di novità irresistibile, che attrae ogni giorno file di clienti. Nemmeno a Milano aspettavano un tale successo: anche le shopping bag, a tema con decorazione camouflage al posto del tradizionale bianco con logo a rilievo, sono andate a ruba (in molti le hanno chieste anche come souvenir), tanto che è dovuta arrivare in fretta dall’Italia una seconda fornitura e nel frattempo qualche cliente si è dovuto accontentare di un “normale” sacchetto.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...