strategie di sistema

Prada entra in Altagamma

Il gruppo guidato da Miuccia e Patrizio Bertelli è il nuovo socio dell’associazione che riunisce decine di eccellenze del «bello e ben fatto» italiano


default onloading pic

2' di lettura

Nuovo socio per Altagamma , l’associazione nata nel 1992 e che ama definirsi «network delle imprese culturali e creative italiane»: è Prada, gruppo guidato da Miuccia e Patrizio Bertelli (nella foto, un’immagine della sfilata della collezione primavera-estate 2020, durante la fashion week di Milano di settembre).

Le motivazioni
«L’attitudine creativa e imprenditoriale di Prada incarna al meglio i valori che accomunano le imprese Altagamma e la filosofia della Fondazione. Prada, la cui storia nasce nel 1913 con l’apertura dello storico negozio in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, è infatti un osservatore acuto e non convenzionale della società, interpretando e anticipando l'evoluzione dello stile con un linguaggio che trae ispirazione da diversi ambiti culturali come l'arte, il cinema e la fotografia. Ambasciatore del made in Italy nel mondo, Prada è stata tra le prime aziende a occuparsi delle più sensibili tematiche sociali ed ambientali», si legge nel comunicato congiunto.

Segnale di crescita per Altagamma
Secondo Andrea Illy, presidente di Fondazione Altagamma, «l’ingresso di un brand prestigioso come Prada, che da decenni promuove nel mondo la creatività, l'eleganza, la capacità innovativa e l’acume imprenditoriale italiani, costituisce un momento significativo per Altagamma, e testimonia il percorso di crescita e di consolidamento che la Fondazione ha intrapreso negli ultimi anni». In qualità di socio, Prada parteciperà alle iniziative promosse dalla Fondazione avvalendosi dei servizi che Altagamma riserva alle proprie imprese e fornendo il suo contributo ai numerosi progetti trasversali, finalizzati alla crescita del business delle imprese associate e nel contempo al rafforzamento di quell'ecosistema - vitale per l'economia italiana - costituito dalle imprese culturali e creative italiane.

Prada, un’estate dorata e sofisticata

Prada, un’estate dorata e sofisticata

Photogallery27 foto

Visualizza

Il commento di Patrizio Bertelli
Patrizio Bertelli, co-amministratore delegato di Prada, conferma le parole di Illy: «Negli anni Fondazione Altagamma è cresciuta sia in termini quantitativi - coinvolgendo un sempre maggior numero di aziende italiane di riferimento - che qualitativi, ampliando il suo spettro di azione su di una crescente molteplicità di settori e di progetti, soprattutto a livello internazionale. Un polo di aziende italiane il cui comune denominatore è l'alta qualità è uno strumento utile sia per lo sviluppo delle nostre attività che per competere pariteticamente fuori dai nostri confini. Siamo quindi particolarmente lieti di associarci a Fondazione Altagamma – aggiunge Bertelli – e di dare il nostro contributo a questo importante progetto dedicato a sostenere e dare impulso ai molteplici aspetti l'eccellenza italiana, e di poter parallelamente beneficiare delle opportunità che ci vengono offerte dall'essere soci della Fondazione».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...