IL DEAL

Kryalos cede a Prelios «Corso Matteotti 5» a Milano

L’immobile, con una superficie lorda di circa 2.500 metri quadri, è un prestigioso edificio storico costruito nel corso degli anni ’30 e con destinazione direzionale. Valore dell’operazione: 25-30 milioni di euro

di Laura Cavestri

2' di lettura

Shopping tutto milanese prima della pausa natalizia da Kryalos a Prelios Sgr. La società di gestione del risparmio del Gruppo Prelios, ha infatti finalizzato, tramite il Fondo Immobiliare primo Re, l’acquisizione di un immobile ceduto dal Fondo Perseus di Kryalos Sgr di Corso Matteotti, 5 a Milano. L’immobile, con una superficie lorda di circa 2.500 metri quadri, è un prestigioso edificio storico costruito nel corso degli anni ’30 e porta la firma dell’architetto Emilio Lancia, fra i maggiori esponenti dello stile “Novecento”.
Il valore dell’operazione, secondo analisti del settore, è tra i 25 e i 30 milioni di euro.

L’asset è a destinazione d’uso direzionale nel pieno centro di Milano con affaccio d’angolo all’incrocio tra le eleganti strade di Corso Matteotti e Via San Pietro all’Orto.L’immobile è stato oggetto di un intervento di valorizzazione recentemente concluso e realizzato dal venditore Kryalos Sgr per il raggiungimento di elevati standard in termini di efficienza, futuro utilizzo e valore architettonico

Loading...

«Questo deal – ha sottolineato Alessandro Busci, director Fund management di Prelios Sgr – consolida la leadership di Prelios Sgr. L’operazione, inoltre, consente al Fondo Immobiliare I Re di proseguire nella propria strategia di investimento focalizzata al consolidamento sui principali mercati immobiliari italiani tramite l’acquisizione di asset di alto profilo».

«Questa operazione – ha sostenuto Paolo Bottelli, amministratore delegato di Kryalos Sgr – conferma quanto Milano e il centro di Milano siano attrattivi per investitori istituzionali che guardano ad immobili di qualità come corso Matteotti, 5 recentemente ristrutturato e riportato alla sua originaria bellezza».

L’investimento è stato completato con il supporto, per Prelios Sgr, dello studio Dentons per gli aspetti legali, amministrativi e fiscali, di Progetto Cmr per gli aspetti architettonici e di Abaco Spa per la due diligence tecnica. Per Kryalos Sgr, vi è stato il supporto di Gva Redilco come advisor dell’operazione, dello studio Simmons & Simmons per gli aspetti legali e amministrativi, dello Studio Pirola Penuto Zei Associati per gli aspetti fiscali, di DC10 e United Consulting per la progettazione e di WiP Architetti per la consulenza tecnica.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati