CREDITI DETERIORATI

Prelios, su BlinkS ceduti Npl per oltre 35 milioni di euro

Si tratta di due distinte operazioni. Ma in cessione sulla piattaforma ci sono portafogli per un valore nominale lordo di oltre 300 milioni

di Laura Cavestri

default onloading pic
(AdobeStock)

Si tratta di due distinte operazioni. Ma in cessione sulla piattaforma ci sono portafogli per un valore nominale lordo di oltre 300 milioni


1' di lettura

Prelios Innovation annuncia la conclusione di due ulteriori operazioni di cessione di crediti Npl, transitate su BlinkS, la piattaforma digitale per il trading di crediti deteriorati sviluppata dal Gruppo Prelios.
Le transazioni – del complessivo valore di 35 milioni – hanno riguardato un portafoglio in gran parte secured e dal valore nominale lordo superiore a 27 milioni di euro, nonché un single name ipotecario (riferito a un singolo debitore) di oltre 8 milioni di euro.

«Il mercato secondario digitale dei crediti Npl è definitivamente decollato – ha affermato Gabriella Breno, ceo di Prelios Innovation, società del Gruppo focalizzata sul Fintech –. Dopo quella annunciata pochi giorni fa, la conclusione di due ulteriori operazioni, tra cui la cessione di un single name, conferma il ruolo sempre più determinante della tecnologia nell’affermazione del mercato secondario e l’allargamento del mercato a nuovi operatori».

«Sono attualmente in cessione, sulla piattaforma, portafogli per un valore nominale lordo complessivo di oltre 300 milioni di euro – ha concluso Breno – e stiamo finalizzando le attività per la pubblicazione dei primi portafogli originati dalle banche nostre clienti, aprendo così anche al mercato primario: un datatape unico, la virtual data room integrata e un panel di investitori sempre attivi in piattaforma garantiscono velocità, accorciando il time-to-market delle operazioni».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti