A SORRENTO XI EDIZIONE

Premio Agnes di giornalismo a Lina Palmerini

1' di lettura

Promuovere il giornalismo di qualità, quello più coraggioso e capace non solo di descrivere il mondo che ci circonda, ma anche di interpretarlo o addirittura di anticiparlo. Sono i valori cui si ispira il Premio Biagio Agnes, alla sua XI edizione, e che ha visto ieri sera sul palco di Marina Grande a Sorrento la cermonia di premiazione, che sarà trasmessa il 29 giugno da Rai 1 condotta da Mara Venier e Alberto Matano. A ricevere il riconoscimento, divisi in 13 categorie, sono stati tra gli altri: Antoni Cases, giornalista e consulente editoriale (Premio internazionale); Lina Palmerini, Il Sole 24 Ore (Premio per la carta stampata); Gianni Santucci, Corriere della Sera (Premio miglior cronista)e Andrea Bassi, Il Messaggero (Premio giornalista d'inchiesta) e Antonio Megalizzi (alla memoria), reporter appassionato d’Europa rimasto vittima dell’attentato terroristico di Strasburgo lo scorso dicembre. Promossa da Simona Agnes, Presidente Fondazione Biagio Agnes, in collaborazione con la Rai e in partnership con Confindustria, all’edizione 2019 hanno partecipato anche del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, quello della Rai Marcello Foa, presidente onorario del Premio, e l’ad di viale Mazzini Fabrizio Salini, componente della giuria.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti