responsabilità sociale d’impresa

Premio Anima 2017, aziende in campo per la tutela dell’ambiente

di Andrea Marini

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel suo intervento al Premio Anima 2017

3' di lettura

La salvaguardia dell’ambiente dalle minacce del cambiamento climatico e la terra come luogo dove si costruiscono le relazioni sociali e umane. Questi i temi centrali dell’edizione 2017 del Premio Anima, il riconoscimento ideato da “Anima per il sociale nei valori d’impresa”, la non profit promossa da Unindustria (l’Unione degli industriali e delle imprese di Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo). L’evento annuale, dal 2002, si svolge a Roma per valorizzare il contributo portato, da personalità del mondo dell’arte e della cultura, alla crescita dei temi legati alla responsabilità sociale e alla sostenibilità.

La giuria e le otto categorie
La giuria, presieduta da Luigi Abete (presidente di Bnl-Gruppo Bnp Paribas e presidente del Premio Anima), ha premiato in Campidoglio, di fronte a una platea di imprenditori e manager, i vincitori dell’edizione 2017 nelle 8 categorie previste: Cinema, Documentario, Fotografia, Giornalismo, Letteratura, Musica, Teatro e Premio speciale 2017.

Loading...

Il premio speciale a Maamoun Abdulkarim
Il Premio speciale è andato a Maamoun Abdulkarim, professore dell’università di Damasco, «per l’incomparabile lavoro che – in veste di direttore generale delle antichità e dei musei di damasco - ha portato avanti con impegno e coraggio in Siria nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Un tributo all’arte e alla bellezza come baluardo alle distruzioni causate da guerre e vandalismi».

I riconoscimenti, dal cinema al giornalismo
Per il cinema, premiato “Tutto quello che vuoi”, regia di Francesco Bruni, mentre per il documentario il riconoscimento è andato a “Tommy e gli altri” di Gianluca Nicoletti, regia di Massimiliano Sbrolla. Nella categoria fotografia, premiata Agnese Purgatorio e nel giornalismo Carlo Bonini. Per la letteratura la giuria ha deciso di assegnare due premi a due libri: “Appunti per un naufragio” di Davide Enia (Sellerio, 2017) e “Io sono con te” di Melania Mazzucco (Einaudi 2016).

Le menzioni speciali
Nella categoria musica il premio è andato a Ludovico Einaudi per “Elegy for the arctic”, mentre per il teatro a Livia Pomodoro per spazio teatro No’hma. Menzioni speciali per la fotografia a “La terra inquieta” (mostra ideata e curata da Massimiliano Gioni) e per la letteratura a “Io e lei, confessioni della sclerosi multipla” di Fiamma Satta (Mondadori 2017).

L’impresa è per definizione un soggetto aperto. Il Premio Anima consente alle aziende di farsi carico di tematiche civili

L’importanza delle imprese
Per Abete «l’impresa è per definizione un soggetto aperto. Il Premio Anima consente alle aziende di farsi carico di tematiche civili». «I temi della responsabilità sociale d’impresa, la qualità e la sicurezza sui luoghi di lavoro e in generale i valori etici e morali, sono centrali anche per Confindustria», ha sottolineato il vicepresidente di Confindustria per il Lavoro e Relazioni Industriali Maurizio Stirpe. Il presidente di Unindustria Filippo Tortoriello, invece, ha sottolineato il ruolo di «stimolo continuo del Premio Anima, con un occhio particolare al ruolo dei giovani». Il Premio Anima, ha sottolineato Sabrina Florio, presidente di Anima e vice presidente di Unindustria con delega all’Etica e Legalità, «ancora una volta ci invita a una riflessione sull’importanza delle relazioni umane come fondamenta di una società accogliente, moderna e responsabile».

La presenza delle istituzioni
Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha sottolineato come «il valore aggiunto del Premio Anima è quello di mettere al centro la responsabilità sociale d’impresa». Il vicesindaco di Roma Capitale, Luca Bergamo, ha parlato dell’importanza di riportare «la coesione sociale nelle nostre città, che sono il cuore dello sviluppo»

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti