ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLuiss

Premio Non Sprecare, edizione 2022 dedicata all’energia

Giovedì 24 novembre, dalle ore 9:30, Aula The Dome - Campus Luiss - viale Romania 32

2' di lettura

Limitare la dipendenza da gas e petrolio e ridurre i costi per i consumatori, mai come in questo periodo in evidente difficoltà, è l'obiettivo che ha ispirato i finalisti della tredicesima edizione del Premio Non Sprecare dedicata all'Energia.

L'iniziativa, nata da un'idea di Antonio Galdo – direttore di www.nonsprecare.it –, è promossa dall'Università Luiss Guido Carli che da quest'anno, ha come main partner il Gruppo Acea, impegnato con l'Ateneo, attraverso le sue Società operative, nel promuovere la riduzione degli sprechi e l’approvvigionamento idrico sostenibile.

Loading...

La cerimonia di premiazione, si terrà giovedì 24 novembre, dalle ore 9:30, presso l'Aula The Dome nel Campus Luiss, alla presenza di Giovanni Lo Storto, Direttore Generale della Luiss, Sergio Fabbrini, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche Luiss, Daniele Del Pesce, Head of Business Development e Head of BU E- Mobility Acea Innovation, e di decine di studentesse e studenti delle scuole finaliste.

Ogni partecipante ha portato una storia e, soprattutto, un progetto che guarda al futuro del consumo energetico, volto a favorirne un approccio più sostenibile, inclusivo e anti-spreco. L'autosufficienza dei consumi energetici alla base della installazione di pannelli solari di tre scuole che stanno realizzando un impianto di riscaldamento comune; un cestino intelligente dei rifiuti, che premia il comportamento più virtuoso degli utenti sulla raccolta differenziata, nato dalla mente di due ventenni toscani. E ancora: una app con la quale tutte le rimanenze di cibo invenduto dei piccoli negozi di territorio possono essere donate a famiglie bisognose; e poi, la produzione di energia rinnovabile pari a 450 milioni di kilowattora all'anno, portata avanti da dieci comuni trentini con l'utilizzo delle risorse locali (acqua e legno). Queste sono alcune delle idee di progetti e comunità che saranno presentate nel corso della Premiazione.

L'iniziativa racconterà anche storie di energia alternativa, scaturita dal calore umano di due generazioni agli antipodi: come quella della sedicenne che organizza autobus per aiutare gli Ucraini in fuga dalla guerra o la storia di accoglienza dei novantenni Fabio e Marco.

La cerimonia di premiazione sarà trasmessa in diretta streaming sulla Luiss Social TV (https://socialtv.luiss.it/).

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti