la valanga di micronorme

Presepi, bande, bonus chef, cargo bike micro finanziamenti a pioggia

Diventa più lungo, quasi infinito, lo spartito dei micro-finanziamenti e delle norme mirate su cui deputati di maggioranza e opposizione si sono esercitati per orchestrare il restyling della manovra

di Marco Mobili e Marco Rogari

Manovra da 38 miliardi e Decreto ristori ter per le aree rosse

3' di lettura

Parchi sommersi, le celebrazioni del primo presepe, il recupero della fauna selvatica, gli occhiali di vista, i cargo bike, la formazione turistica esperenziale, i master di secondo livello in medicina clinica termale, l’Osservatorio nazionale per il patrimonio immateriale dell’Unesco, i bonus chef. E, forse per rinverdire la tradizione, anche i cori e le bande. Diventa più lungo, quasi infinito, lo spartito dei micro-finanziamenti e delle norme mirate su cui deputati di maggioranza e opposizione si sono esercitati per orchestrare il restyling della manovra.

La musica sgorgata dai numerosi faldoni di emendamenti messi al voto, un po’ in ordine sparso, ricorda motivetti simili degli scorsi anni. Ma anche a causa dei tempi sempre più stretti per imbarcare sull’ultimo grande convoglio legislativo misure considerate urgenti e indispensabili e della necessità di non privare il territorio, categorie e associazioni di sostegni, anche piccoli, per le difficoltà patite con l’emergenza Covid, la consueta corsa alla mini-norma si è trasformata quasi in una carica.

Loading...

E le prime avvisaglie c’erano state già al momento del deposito delle oltre 7.000 proposte di modifiche in commissione Bilancio da parte dei gruppi parlamentari con le risorse per i presepi e le sagre. Un vero assalto alla diligenza che ha messo nel mirino oltre 2,5 miliardi della dote da 3,8 miliardi appostati dal Governo nel fondo ristori per le attività colpite dalla pandemia sanitaria ed economica.

LE MISURE
Loading...

Dalla lista degli oltre 100 emendamenti approvati non mancano finanziamenti di poche decine di migliaia di euro, anche per cause nobili, come i 100mila euro l’anno nel prossimo triennio per i master di secondo livello in medicina clinica termale o i 240mila euro per l’istituzione di sei borse di studio sempre per master interdisciplinari di primo o di secondo livello sul tema del contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso, da svolgere presso tre università statali (una al Nord, una al Centro e una al Sud Italia).

Ci sono poi i 100mila euro assegnati alla Fondazione Libri italiani accessibili (Lia) per garantire la fruizione dei prodotti editoriali a tutte le categorie deboli. Nutrito il pacchetto di emendamenti approvati con una dotazione finanziaria inferiore al milione, come i 500mila euro destinati al Progetto della Scuola europea di industrial engineering and management, ai parchi marini, alla promozione turistica del territorio attraverso manifestazioni sportive, soprattutto gare atletiche, cicliste, atletiche e automobilistiche, e per la nascita dell’Osservatorio nazionale per il patrimonio immateriale dell’Unesco. E in tema sportivo vengono destinati 1,5 milioni all’organizzazione dei XX giochi del Mediterraneo del 2026 e di 4 milioni per i Campionati europei di nuovo 2022 a Roma.

Arrivano piccoli gettoni da 1 milione per la nascita di nuovi fondi o il rifinanziamento di quelli già esistenti: Fondo sperimentale per la formazione turistica esperenziale, Fondo per la prevenzione dell’usura, Fondo piccoli musei, Fondo nazionale per il recupero della fauna selvatica e Fondo per le discriminazioni. E sempre un milione l’anno vengono convogliati sul Giubileo del 2025, sullo chef-bonus e sull’indennità di architettura e gestione operativa dello Spid. Si sale a 1,3 milioni l’anno per le celebrazioni nel 2023 del primo presepe, e a 1,5 milioni con il Fondo per il finanziamento dell’accoglienza di genitori detenuti con bambini al seguito in case famiglia. Arrivano poi 2 milioni per la sistemazione di un tratto della via Salaria e l’acquisto dei cargo-bike. E in un crescendo sulla stessa scala armonica si trovano i 3 miliardi per festival, cori, bande e musica jazz.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti