LA Commissione per gli incarichi direttivi

Presidente Cassazione: maggioranza Csm per Mammone

di Redazione Online

default onloading pic
(13683)


1' di lettura

È Giovanni Mammone, attualmente segretario generale della Cassazione, il magistrato proposto dalla maggioranza della Commissione per gli incarichi direttivi del Csm per la nomina a primo presidente della Cassazione. Un solo voto è andato, invece, a Domenico Carcano, che è stato capo dell’ufficio legislativo del ministero della Giustizia. Mammone è stato in passato componente togato del Csm, nel gruppo di Magistratura Indipendente. A suo favore hanno votato i togati Luca Forteleoni (Magistratura Indipendente), Luca Palamara (Unicost), Aldo Morgigni (Autonomia Indipendenza) e i laici Pierantonio Zanettin (Forza Italia) e Renato Balduzzi (Scelta Civica). Mentre la proposta a favore della nomina di Carcano è stata fatta da Antonello Ardituro (Area).

Pg Cassazione: maggioranza commissione Csm per Fuzio
La maggioranza della Commissione per gli incarichi direttivi del Csm ha poi proposto con 4 voti a favore la nomina di Riccardo Fuzio, avvocato generale in Cassazione, a procuratore generale presso la stessa Suprema Corte. Un solo voto è andato, invece, al Pg di Roma, Giovanni Salvi.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...