Da Di Maio agli Esteri a Gualtieri all'Economia. Ecco il governo Conte bis

2/24Politica

Presidenza del Consiglio / Giuseppe Conte


default onloading pic

Nato a Volturara Appula (Foggia) nel 1964, Giuseppe Conte è presidente del consiglio dei ministri dal 1° giugno 2018. Laureato in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma ha intrapreso quindi la carriera di avvocato civilista, Conte è professore ordinario di diritto privato presso l'Università degli Studi di Firenze e presso la Luiss Guido Carli di Roma. Custode del contratto di governo M5s-Lega, nella serata del 20 agosto 2019, al termine di un lungo e animato confronto parlamentare in Senato dovuto ad una mozione di sfiducia, presentata ed in seguito ritirata dalla Lega, Conte si è recato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al quale ha presentato le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio dei Ministri, restando in carica per il disbrigo degli affari correnti. Al termine delle consultazioni del capo dello Stato, è emersa una possibile nuova maggioranza, tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico. Il 29 agosto, Mattarella ha convocato il premier dimissionario al Quirinale per conferirgli l'incarico di formare un nuovo governo, che il presidente del Consiglio ha accettato con riserva. Riserva sciolta il 4 settembre.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...