ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCodacons

L’estate rovente dei voli: tariffe quasi raddoppiate in Europa, +15% per i nazionali

Crescono anche quelli delle tratte intercontinentali (+35,7%) ma scendono le tariffe dei treni (-9,9%)

di Andrea Carli

(foto Ansa)

2' di lettura

La stagione estiva si avvicina, e la voglia di vacanze con lei, da trascorrere - magari - all’estero dopo due anni di limitazioni ai viaggi per colpa della pandemia. Chi decide di spostarsi in aereo - molte compagnie registrano prenotazioni tornate a livelli pre-Covid - per raggiungere mete europee dovrà tuttavia mettere mano al portafogli e pagare tariffe quasi raddoppiate rispetto allo scorso anno. È quanto mette in evidenza il Codacons. Il caro-aerei in Italia è già realtà.

Per voli europei tariffe quasi raddoppiate

Con l’arrivo del caldo e l’aumento degli spostamenti degli italiani i prezzi dei biglietti aerei sono schizzati alle stelle – sottolinea l’associazione dei consumatori, che ha rielaborato gli ultimi dati forniti dall’Istat –. Nell’ultimo mese le tariffe dei voli europei hanno subito un incremento del +91% rispetto allo stesso periodo del 2021. I voli intercontinentali sono rincarati del 35,7% mentre il prezzo di quelli nazionali risulta in crescita del 15,2%.

Loading...

L’effetto del caro carburanti

Un aumento generalizzato delle tariffe aeree che risente anche della crescita dei listini dei carburanti e delle conseguenze del caro-bollette, e si riflette in modo diretto sulle tasche dei consumatori. Ad aprile, secondo le stime dell’Unione petrolifera (Unem), il carburante per aerei ha registrato un incremento del 158% rispetto all’aprile 2021, pur registrando volumi ancora inferiori del 25% (-100.000 tonnellate), rispetto al 2019 a causa del minor utilizzo dei voli a lunga distanza.

Rincari anche nelle tariffe dei traghetti

Ma rincari – avverte il Codacons – si registrano anche sul versante dei trasporti marittimi: nell’ultimo mese le tariffe dei traghetti sono aumentate del +19,4% rispetto allo stesso periodo del 2021.

Diminuiscono invece i prezzi dei biglietti ferroviari

Di contro, si riducono i prezzi dei biglietti ferroviari, che scendono del -9,9% su base annua, come effetto delle minori limitazioni sui treni legate al Covid e del ritorno di offerte e sconti praticati dalle società.

Alcuni preventivi destinazione Parigi, Londra o Madrid

Il Codacons ha svolto alcune comparazioni per verificare quanto costi oggi acquistare un volo aereo andata/ritorno per trascorrere qualche giorno all’estero: ipotizzando le date dal 10 al 12 giugno (partenza in mattinata ritorno pomeriggio/sera), per andare a Parigi servono in economy almeno 355 euro (partendo da Fiumicino e atterrando allo scalo di Charles de Gaulle); da Milano Malpensa a Lisbona si parte da 364 euro.

Per raggiungere Londra (Heathrow) da Roma Fiumicino occorre spendere almeno 399 euro, prezzo che scende a 271 euro se si è disposti a partire da Linate e atterrare al ritorno a Malpensa. Per Roma-Madrid si parte da 240 euro.Per le tratte nazionali, il volo Roma-Milano costa 128 euro (andata e ritorno) contro i 79,80 euro del treno.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti