immobiliare

Prezzi delle case in Europa +4,2% ma in Italia calo record -0,6%


default onloading pic
(Š Margaret Larys)

1' di lettura

L'indice dei prezzi dell'immobiliare è salito del +4,2% sia nell'eurozona che nell'Ue a 28 nel quarto trimestre 2018, rispetto all'ultimo trimestre del 2017. Sono invece saliti rispettivamente del +0,7% e del +0,6% su trimestre. Sono i dati Eurostat. In Italia, invece, si è registrato l'unico calo tra i 28 su anno con -0,6%, e un calo su trimestre del -0,2%. I prezzi delle case sono invece schizzati su anno in Slovenia (+18,2%), Lettonia (+11,8%) e Repubblica ceca (+9,9%). Su trimestre gli aumenti maggiori si sono visti sempre in Slovenia (+6,5%) e Lettonia (+4,3%) e poi a Malta (+3,8%), mentre ci sono stati i cali più significativi in Danimarca (-1,7%), Belgio (-0,5%), Gran Bretagna (-0,4%), e poi Italia, Svezia e Francia (tutti -0,2%).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...